Scambio De Sciglio-Cuadrado, la Juventus dice no al Milan

0
434
Mattia De Sciglio al Milan ©Getty Images
Mattia De Sciglio ©Getty Images

Uno è scontento, l’altro potrebbe diventarlo, e la soluzione migliore sarebbe condurre un incrocio che possa portare ad un cambio di maglia per entrambi: è la soluzione che sarebbe stata proposta dal Milan, il quale avrebbe mostrato una certa disponibilità ad attuare lo scambio De Sciglio-Cuadrado con la Juventus. Il terzino rossonero è in scadenza di contratto con il ‘Diavolo’ a giugno 2018, avendo rifiutato il rinnovo nello scorso mese di aprile, quando la situazione dirigenziale in seno al club lombardo non era ancora chiara e non lasciava intravedere la forza economica attuale che ha portato il nuovo dg milanista Marco Fassone a condurre diversi, importanti acquisti. De Sciglio, in orbita Juventus da mesi, da alcune stagioni deve fare i conti con una condizione fisica quasi mai al top, con una demotivazione che ha inficiato allo stesso modo delle diverse problematiche fisiche sul suo rendimento ed ora anche con i tifosi stessi, coi quali il rapporto si è incrinato dopo il no alla richiesta di prolungare.

Situazione diversa per Juan Cuadrado: il colombiano è stato importante nel corso dell’ultima stagione, nonostante qualche basso di troppo, ma il calciomercato Juventus potrebbe relegarlo non più in una posizione così privilegiata all’interno dell’undici titolare bianconero, nonostante il riscatto operato dalla società torinese a maggio dal Chelsea, cui erano andati 20 milioni di euro. Il colombiano potrebbe portarne 25 se non 30 in caso di cessione, con l’Arsenal molto interessato a riportarlo in Premier League. Il tutto a dispetto della volontà dello stesso Cuadrado di non voler lasciare i campioni d’Italia, come dichiarato qualche settimana fa. Ad ogni modo la proposta del Milan non ha convinto la Juventus che stando al quotidiano ‘Tuttosport’ avrebbero declinato l’offerta.

Calciomercato Juventus, De Sciglio-Cuadrado conviene solo al Milan

Le motivazioni del rifiuto da parte della Juventus risiederebbero proprio nell’aspetto economico: il Milan avrebbe infatti paventato uno scambio alla pari tra i due giocatori, ma il campo ha fatto vedere nelle ultime stagioni che ci vorrebbero almeno tre De Sciglio per arrivare al valore di un Cuadrado. Ed a queste condizioni è impensabile per il sodalizio rossonero ottenere una risposta diversa dal no. A quel punto per la Juventus sarebbe molto meglio cedere Cuadrado per ottenere una plusvalenza importante ed arrivare al futuro svincolato De Sciglio – che comunque a 24 anni ha ancora tutto il tempo per rilanciarsi, specialmente con Allegri che è l’allenatore che lo ha lanciato nel calcio che conta – seguendo una precisa strategia.