Balde Diao Keita © Getty

Le parole di Marotta erano state chiare: Keita non è più un obiettivo della Juventus. I bianconeri hanno smesso di inseguire l’attaccante biancoceleste. Troppo complicati gli intrighi tessuti da Lotito in questo calciomercato Juventus per trattenere la punta alla Lazio. La Juventus preferisce battere altre piste, come quella che porta a rinforzare ulteriormente il centrocampo con il probabile arrivo di interessanti giocatori come Andrè Gomes. A confermare le dichiarazioni di Marotta ci ha pensato oggi “Il Corriere dello Sport”, che ha evidenziato un interesse crescente del Tottenham per Keita Balde.

Il Tottenham chiede Keita, Lotito non cede sul prezzo

Il manager degli Spurs, Mauricio Pochettino vuole un rinforzo in attacco. Il primo obiettivo, Ryan Sessegnon del Fulham, è sfumato e ora nelle mire del club londinese c’è proprio l’esterno sinistro laziale. Claudio Lotito ribadisce la sua decisione: Keita è cedibile solo a 30 milioni di euro, comprensivi di bonus. Questa imposizione è stata alla base della mancata conclusione della trattativa con la Juventus, che era stata la squadra prescelta dal giocatore. Intanto su di lui restano Milan e Inter. I rossoneri potrebbero soddisfare le pretese di Lotito, ma troverebbero il rifiuto dell’attaccante. L’Inter, invece, ha fatto una proposta economica molto lontana dalle richieste della Lazio (15 milioni). Finora Keita si è tenuto alla larga dalla squadra biancoceleste, temendo contestazioni dei tifosi e conflitti nell’ambiente. Dopo due certificati medici potrebbe arrivare anche il terzo, ma la proposta inglese può cambiare le cose. Keita potrebbe partire in direzione Londra, oppure restare a disposizione di Inzaghi, se riuscirà a superare questo momento di forte difficoltà psicologica dovuto alla volontà di andare via.

Alessandra Curcio