squadra gol Juventus
Esultanza Juventus ©Getty Images

Si torna in campo per il turno infrasettimanale. All’Allianz Stadium la Juventus affronterà la Fiorentina, reduce da un’ottima prestazione contro il Bologna.  Come riportano le ultime news Juventus Massimiliano Allegri, tecnico dei bianconeri, è intenzionato a confermare il 4-2-3-1 con alcuni cambi nel reparto arretrato. Spazio a Szczesny tra i pali con Buffon che riposerà questa sera. Difesa a quattro con Lichtsteiner, Barzagli, Benatia ed Asamoah che sostituirà la furia brasiliana Alex Sandro. In mezzo al campo coppia composta da Bentancur e Matuidi, mentre alle spalle dell’unica punta Higuain ci saranno Cuadrado, Dybala e Mandzukic. Nel caso in cui l’argentino non dovesse giocare dal primo minuto, sarà il croato a  a schierarsi al centro dell’attacco con l’inserimento di Douglas Costa sulla fascia sinistra. Pochi dubbi per Stefano Pioli: il tecnico della Fiorentina proverà a sorprendere lo scacchiere bianconero con un 4-3-2-1. Tra i pali ci sarà Sportiello con la linea difensiva a quattro formata da Gaspar, Pezzella, Astori e Biraghi a sinistra. Badelj e Veretout formeranno la diga a metà campo, mentre alle spalle dell’unico attaccante “El Cholito” Simeone il terzetto di trequartisti sarà composto da Benassi, Thereau e dal giovane Chiesa, autore di una splendida rete sabato contro il Bologna.

Juventus-Fiorentina, le probabili formazioni

Juventus (4-2-3-1): Szczesny; Lichtsteiner, Barzagli, Benatia, Asamoah; Matuidi, Bentancur; Cuadrado, Dybala, Mandzukic, Higuain. Allenatore Allegri

Fiorentina (4-3-2-1): Sportiello; Gaspar, Pezzella, Astori, Biraghi; Badelj, Veretout, Benassi; Thereau, Chiesa; Simeone. Allenatore Pioli

Allegri, le parole dell’allenatore dei bianconeri alla vigilia

Devo valutare alcune situazioni, poi abbiamo la partita sabato. Bernardeschi può partire dall’inizio, ma in questo momento i cambi restano determinanti altrimenti rischio di bruciare i calciatori. Federico sta crescendo. Domenica quando è entrato ha fatto bene sia in fase di possesso che in quella di non possesso: sono molto contento. Qualcosa cambierò sicuramente domani, l’unico che la momento cambia è Szczesny: Buffon riposa. Il polacco è un portiere da prime 7-8 squadre d’Europa e sarà l’erede di Gigi. Stiamo bene fisicamente ma devo tenere in considerazione il calendario. L’importante è che la squadra, anche quando ci sono i cambi, resti concentrata. Chiellini domani potrebbe riposare”.

Pioli, le dichiarazioni del tecnico dei viola

“La Fiorentina è in crescita, questa squadra deve giocare con personalità contro una squadra molto forte. Possiamo e dobbiamo migliorare in tutte le occasioni. Ora sono arrivati i risultati e delle buone prestazioni, abbiamo lavorato su tante situazioni e su quelle vogliamo insistere. Non ho grande memoria, penso solo a fare bene con questa squadra. Più l’alleno e più mi piace. Dybala sarà il pericolo numero uno, ma pensare solo a lui sarebbe riduttivo: hanno molte armi in fase offensiva. Dovremo evitare di far arrivare i palloni a questi giocatori molto molto forti. Per Bernardeschi non ho rimpianti. La situazione era già abbastanza chiara al mio arrivo. Stiamo parlando di un giocatore di qualità, ma lo sono anche i giocatori che ho a disposizione

16.00 – A centrocampo riposerà Pjanic e al suo posto ci sarà Bentancur che avrà al suo fianco Matuidi. In attacco, invece, saranno confermati Cuadrado, Dybala, Mandzukic e Higuain.