Giorgio Chiellini con la Juventus © Getty Images
Giorgio Chiellini © Getty Images

Il turnover messo in atto da Massimiliano Allegri nella sfida contro la Fiorentina ha riguardato anche Chiellini. Il difensore è stato infatti preservato in vista dei prossimi, decisivi, impegni. Intervistato ai microfoni di ‘Sky Sport’, il 33enne ha parlato del derby che aspetta i bianconeri: “Per chi come me è a Torino da 12 anni, questo è il Torino più forte. È piacevole vedere che finalmente il derby si sta alzando di livello. La speranza, da torinese acquisito, è che anche la squadra granata possa tornare in Europa“. L’ex Fiorentina ha poi fatto un bilancio di questo avvio di stagione: “Siamo una squadra in crescita. È vero che il calendario non era impossibile, ma è altrettanto vero che contro la Juventus tutti danno il 110%. Anche l’anno scorso ruotavamo molto, è sempre stato uno dei nostri punti di forza, che ci ha consentito di gestire meglio le energie ed arrivare con più lucidità alle partite che contano, andando in fondo a tutte le competizioni“.

Juventus, Chiellini elogia Higuain e Bentancur

Il difensore ha commentato l’attuale momento di Higuain, a secco da diverse gare ufficiali. Queste, secondo le news Juventus, le sue dichiarazioni: “Higuain per noi è una certezza, uno dei cardini su cui si poggeranno le vittorie della Juventus“. Chiellini ha inoltre parlato dei due nuovi acquisti bianconeri Bentancur e Matuidi: “In Rodrigo già a luglio ho visto un giocatore pronto, e non a caso aveva già disputato partite di alto livello in Argentina. Blaise è un calciatore di livello internazionale, che ci “completa” perché ha caratteristiche non avevamo, è uno che parla poco e fa tanti fatti“. Un pronostico, infine, sulla nuova Serie A: “Scudetto? Ci sono cinque squadre in pochi punti: credo che oltre al Napoli, anche Inter, Roma e Milan possano puntare ad arrivare fino in fondo. Vogliamo arrivare a marzo in corsa per tutte le competizioni: le basi ci sono, ora bisogna lavorare con umiltà, sacrificio e convinzione. Sono sempre questi gli ingredienti del successo“.