Allenatore Juventus
Allegri © Getty Images

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, ha analizzato la prestazione dei suoi dopo la vittoria contro il Torino. Ecco le dichiarazioni del tecnico toscano come riportano le news Juventus ai microfoni di Premium Sport: “Abbiamo iniziato a correre, stasera i ragazzi hanno fatto una bella partita anche in parità numerica con grande qualità tecnica. Poi siamo stati bravi a gestire la partita, anche se nel finale di primo tempo qualche punizione l’abbiamo concessa. In qualche momento abbiamo rallentato il gioco anche nel secondo tempo, ma non abbiamo subito neanche un tiro in porta e abbiamo controllato al meglio la sfida. Il Torino non è una squadra facile da battere. Poi il toscano ha spiegato l’esclusione di Higuain: “E’ stata per scelta tecnica perché ci sono tante partite e ho voluto dargli riposo: Gonzalo è un giocatore importante per me e per tutti. Ci sono momenti in cui ti vengono bene le cose, altri momenti meno. Come Higuain ci saranno partite in cui riposeranno Mandzukic e Dybala”.

Juventus, Allegri motiva le scelte di formazione

Il tecnico bianconero ha, infine, aggiunto: “Bisogna gestire le forze, dietro abbiamo fatto un’ottima partita, soprattutto Lichtsteiner e Benatia. Douglas Costa ha messo grande tecnica e qualità. Dobbiamo ancora essere più intelligenti in certi momenti della partita, ad esempio Dybala ha cercato qualche volta i contatti e in superiorità numerica bisogna evitare di farsi male. Ha fatto una partita importante ma non ci vuole fretta con la palla tra i piedi. Matuidi sta facendo bene, è uscito per rifiatare ed è entrato Bentancur che ha fatto molto bene mercoledì, dove non aveva giocato Pjanic. Oggi Miralem ha fatto una grande partita, ma deve ancora migliorare nella gestione della palla perché mi aspetto tantissimo da lui”.