Cavani @Getty Images
Edinson Cavani @Getty Images

Continua la bagarre in casa Paris Saint-Germain dopo il battibecco tra Cavani e Neymar per un calcio di rigore nella sfida contro il Lione. Una situazione che potrebbe portare al divorzio a fine stagione e che potrebbe attirare le attenzioni del calciomercato Juventus. Potrebbe infatti non essere bastata neanche la cena di riappacificazione organizzata da Dani Alves per calmare definitivamente le acque in casa parigina. Cavani, secondo quanto riportato da El Paisha rifiutato l’offerta di un milione di euro fattagli dal club per rinunciare a calciare i rigori in maglia PSG. Il club parigino ha infatti compiuto un tentativo estremo per risolvere la situazione dagli undici metri. Lo stesso presidente Nasser Al-Khelaifi avrebbe parlato con Cavani e i suoi agenti nel tentativo di raggiungere un accordo, visto che un milione è anche la cifra bonus presente nel contratto dell’ex Napoli nel caso in cui il Matador diventi il capocannoniere della squadra.

Calciomercato Juventus, i bianconeri restano vigili

Spettatrice interessata dei contrasti tra Cavani e l’ambiente PSG è anche la Juventus. Sono però diversi i club che hanno indirizzato gli occhi sul Matador. Anche in Serie A, con il Milan sempre alla ricerca di un centravanti top, dopo le idee Morata, Aubameyang e Belotti tramontate presto in estate. Tra le altre ci sarebbe anche la Juventus, che anche prima del colpo Higuain, sembrava fortemente interessata a Cavani. Al momento il centravanti uruguayano resta poco più di un’idea, ma a Parigi l’aria inizia a diventare irrespirabile.