Jose Maria Gimenez
Jose Maria Gimenez ©Getty Images

Il futuro della difesa juventina è in bilico. Per quest’anno la Juventus, dopo l’improvviso addio di Bonucci, ha ripiegato sull’acquisto di Howedes per coprire il buco centrale. Il difensore tedesco, utilizzabile anche come terzino destro, non ha ancora esordito con la maglia bianconera a causa di diversi problemi fisici, ma si attendono con ansia le prossime partite per vederlo giocare. La copertura centrale della difesa è però un problema destinato a riproporsi dal momento che gli attuali titolari della Juventus in quel ruolo, Chiellini e Barzagli, hanno rispettivamente 34 e 37 anni. Il loro impiego dovrà essere diradato per far posto ai difensori del futuro, a cui il calciomercato Juventus sta già pensando.

Caldara è già acquisito, ma la Juventus pensa ad altri rinforzi, come Gimenez

La società bianconera ha già acquisito la proprietà di Caldara dell’Atalanta, ma lo ha lasciato in prestito ai nerazzurri per questa stagione. Il giovane difensore arriverà a Torino nella prossima estate, ma non sarà l’unico rinforzo per il settore arretrato bianconero. In cima alla lista dei desideri di Marotta e Paratici c’è José Gimenez. A favore dell’uruguaiano giocano i parametri economici abbordabili dell’uruguaiano e il possesso del passaporto spagnolo e quindi comunitario. Ad appena 22 anni il giovane centrale ha già giocato più di 134 partite, tra la squadra in cui milita e la sua Nazionale. Il suo contratto con l’Atletico Madrid scade nel 2021 e la clausola rescissoria ammonta a 65 milioni, ma nella squadra madrilena Gimenez trova poco spazio: Simeone gli preferisce Godin, Savic e ultimamente anche Hernandez. Questa forte insoddisfazione permetterebbe alla Juventus di far abbassare notevolmente la cifra.

Alessandra Curcio