Pagelle Juventus

La Juventus pareggia 0-0 contro il Barcellona. All’Allianz Stadium scarseggiano le emozioni e adesso per i bianconeri la qualificazione al prossimo turno passa per la Grecia. Data la vittoria dello Sporting Lisbona contro l’Olympiacos, agli uomini di Allegri servirà la vittoria ad Atene per non dover sperare nella disfatta portoghese contro i blaugrana.

Juventus-Barcellona, le pagelle dell’incontro

Buffon 6 – Mai impegnato dal Barcellona. L’unico pericolo dalle sue parti è un palo colpito su una punizione dai 35 metri. Serata da spettatore non pagante per il portierone bianconero.

Barzagli 6 – Partita ordinata e d’esperienza per il numero 15 bianconero che nel finale, con l’uscita di Cuadrado, cerca anche di proporsi in fase offensiva.

Rugani 6.5 – In coppia con Benatia regge alla grande l’urto offensivo dei catalani. Partita dopo partita sta acquisendo sempre più sicurezza nei propri mezzi.

Benatia 7.5 – Un muro invalicabile per il Barcellona. Il marocchino gioca una partita da fuoriclasse assoluto non lasciando il minimo spazio ai fenomeni blaugrana. Il migliore in campo per la Juventus.

Cuadrado 6 – Il colombiano gioca a tutto campo. Chilometri su chilometri percorsi sulla fascia destra. Aiuta molto in fase difensiva ma rischia di combinare la frittata con un liscio che dà via libera all’avanzata di Digne. Dal 70’ s.t. Marchisio 6 – Prova a dare qualità in mezzo al campo, ma linee del Barcellona risultato essere molto compatte.

Pjanic 6 – In cabina di regia è poco attivo e vista la situazione veste i panni di interditore con ottimi risultati. Dal 65’ s.t. Bentancur 6 – Venticinque minuti di buon calcio per il giovane uruguayano che prosegue nella sua crescita.

Khedira 4.5 – Il peggiore in campo per la Juventus. Un corpo estraneo in mezzo in mediana. Perde tantissimi palloni e quando prova a verticalizzare regala sempre palla agli avversari.

Alex Sandro 5 – Non è ancora il treno che tutti eravamo abituati a vedere sulla fascia mancina. Dal suo lato arrivano le occasioni più pericolose del Barcellona.

Dybala 6.5 – Più vivo rispetto alle ultime uscite. Quando tra le mura domestiche vede il Barcellona si trasforma. La Joya mette in campo un paio di giocate di grande classe ma il guizzo decisivo non arriva. Nel finale va vicino al gol con il suo classico mancino di prima intenzione, ma Ter Stegen è super.

Douglas Costa 6.5 – Il più pimpante della squadra bianconera. Quando punta l’uomo è sempre un pericolo e dimostra di meritare più spazio. Dall’85’ s.t. Matuidi s.v.

Higuain 5.5 – Partita evanescente per il partita chiuso nella morsa di Piquè ed Umtiti.

a cura di Emanuele Catone (Twitter @CatoneEmanuele)