Federico Bernardeschi © Getty Images

Il periodo di prova può dirsi concluso per Federico Bernardeschi. Da quando, nella scorsa sessione estiva di calciomercato Juventus, il giovane fantasista è sbarcato a Torino lasciando la Fiorentina, molti occhi sono stati puntati su di lui, sul modo di ambientarsi e di reagire allo scarso spazio concessogli finora da Massimiliano Allegri. Ora, nella seconda parte della stagione, complice l’infortunio che terrà lontano Paulo Dybala per diverso tempo, Federico Bernardeschi è pronto a prendersi un posto da protagonista in questa squadra. Fino a questo momento si è sempre fatto trovare pronto in ogni occasione in cui è stato chiamato in causa. Grazie ad un atteggiamento sempre pacato e disponibile, il classe ’94 potrebbe sbaragliare presto la spietata concorrenza all’interno del reparto offensivo bianconero e ritagliarsi un ruolo solo suo.

Juventus, fuori Dybala, dentro Bernardeschi: ecco cosa cambia

Bernardeschi è il frutto di un investimento di 40 milioni che la Juventus ha fatto nell’ottica di un futuro in cui molte delle pedine attuali, dei pilastri di queste ultime stagioni vincenti, verranno sostituite. Nelle poche apparizioni da titolare e con un minutaggio complessivo inferiore ai 600 minuti, il numero 33 bianconero ha dato un notevole contributo alla causa della squadra pluricampione d’Italia: nell’ultima partita di campionato contro il Cagliari ha realizzato un gol da tre punti e ha portato a casa un’ ottima prestazione. Ora però c’è da fare i conti con l’assenza prolungata di Dybala che resterà fuori almeno per un mese. Senza l’argentino la Juventus dovrà valutare nuove soluzioni tattiche e Bernardeschi è l’uomo giusto per il disegno di Allegri, sia con il 4-3-3 che con l’ancora più offensivo 4-2-3-1. L’ex Fiorentina può giocare sia a destra che a sinistra e può anche sostituire la Joya in mezzo dietro Higuain. La versatilità e il talento di Bernardeschi si riveleranno fondamentali per proseguire la lotta scudetto e tentare di chiudere l’ennesima stagione vincente.

Alessandra Curcio