Nicolas N’Koulou © Getty Images

La Juventus si prepara ad affrontare il Torino in una delle sfide più attese della stagione. La squadra di Allegri avrà la possibilità di tornare in vetta alla classifica in attesa del Napoli. Tra i protagonisti del derby della Mole ci sarà anche Nicolas N’Koulou, che guiderà la difesa granata. Intervistato ai microfoni de ‘La Stampa’, l’ex Lione avverte i bianconeri: “Juve attenta, siamo agguerriti. Il mio idolo è mia madre, le devo tutto. Al Toro ho ritrovato il piacere di giocare”. Il camerunese ha poi parlato dell’arrivo in panchina di Walter Mazzarri: “Ci ascolta. È più puntiglioso di Mihajlovic. E c’è feedback: ci ascolta di più, noi calciatori non siamo qui solo per ricevere indicazioni”.

Torino-Juventus, la carica di N’Koulou

Il Torino è uscito vittorioso in un solo derby negli ultimi 25 disputati. N’Koulou ha quindi caricato la sua squadra: “Motivo in più per fare qualcosa di grande”. Il 27enne ha poi parlato delle individualità a disposizione dei bianconeri: “Higuain è in gran forma, è scaltro e ha un tiro super. Ma la Juventus non è solo lui. Pjanic è colui che orienta il gioco. Non dovremo concederle occasioni. Ma servirà fare attenzione a un sacco di cose: è una squadra completa, rodata, matura. Mentre il Napoli è più seducente”. N’Koulou crede dunque nella vittoria e chiama a raccolta i tifosi granata: “Giochiamo in casa e dobbiamo far valere la spinta del nostro grande pubblico”.