Simone Padoin
Simone Padoin ©Getty Images

JuveAtalanta, oltre ad essere una sfida in chiave calciomercato con i bianconeri interessati su tutti a Bryan Cristante, sarà anche un match che nel corso degli anni ha visto giocare con le maglie di entrambe le squadre tanti calciatori. Un ex che sarà in campo, ma che a breve tornerà ad essere un elemento della Juventus, è Leonardo Spinazzola. L’esterno nerazzurro è cresciuto nel vivaio dei bianconeri prima di trasferirsi a Bergamo dove è esploso guadagnandosi la richiamata alla casa madre. Anche Mattia Caldara tra pochi mesi sarà un ex, quando in estate lascerà l’Atalanta per trasferirsi a Torino.

Juve-Atalanta, un match dal sapore di ex

Gli ex più recenti, che dall’Atalanta sono passati alla Juventus vincendo anche degli scudetti, sono due: Simone Padoin e Federico Peluso. Il primo ha percorso la strada Bergamo-Torino nel gennaio del 2012 ed è rimasto in bianconero per 4 stagioni e mezzo conquistando il nomignolo di ‘talismano’. Peluso, invece, arrivò a Vinovo nel mercato invernale del 2013 giocando però alla Juventus per una sola stagione e mezza raccogliendo 31 presenze condite da 2 reti. Un altro grande ex che ha visto prima la maglia dell’Atalanta e poi quella della Juventus è stato Christian VieriBobo venne acquistato dai bianconeri dai bergamaschi nel luglio del 1996 per 7,3 miliardi di lire; gioca a Torino una sola stagione, prima di essere ceduto all’Atletico Madrid per ben 34 miliardi di lire. A fare il percorso inverso, dalla Juventus all’Atalanta, fu Massimo Carrera che dopo cinque annate in bianconero (dal 1991 al 1996) si trasferì ai nerazzurri dove giocò per 7 anni.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK