Pagelle Juve-Udinese
Dybala Higuain @ Getty Images

PAGELLE JUVE UDINESE / Juve-Udinese termina 2-0 grazie ad una doppietta di Paulo Dybala. Ottima prestazione per i bianconeri di Massimiliano Allegri che non hanno rischiato nulla contro i friulani. I Campioni d’Italia si porta momentaneamente al primo posto in classifica a +2 sul Napoli. Queste le pagelle dell’incontro.

Juve-Udinese, le pagelle della Juventus

Szczesny 6 – Subito concentrato sulla punizione di Ali Adnan. L’Udinese poi non lo impegna più.

De Sciglio 6.5 – Grande spinta sulla fascia destra. Si diletta anche in giocate di alta classe.

Rugani 6 – L’Udinese crea poco, ma il difensore è sempre attento negli interventi.

Chiellini 6.5 – Fa sentire subito i tacchetti con un intervento duro su Jankto che gli costa il giallo. Altra prestazione da paura per il numero 3 bianconero.

Asamoah 6 – Il ghanese ha trovato costanza in campo e ne hanno giovato anche le sue prestazioni. Un calciatore ritrovato per Allegri.

Khedira 6 – Più nel gioco rispetto alle ultime uscite. Gioca tanti palloni ed è attivo sia in fase offensiva che difensiva. Dal 62’ s.t. Matuidi 6 – Buon impatto sulla gara. Dà dinamicità al centrocampo.

Marchisio 6 – Prende il posto di Pjanic in cabina di regia. Le qualità non sono le stesse, ma il “Principino” dimostra di poter ancora dire la sua in bianconero.

Sturaro 6.5 – Molto generoso, aggressivo. Sempre a mordere le caviglie degli avversari.

Douglas Costa 6 – Meno pimpante e distruttivo del solito, ma sempre una spina nel fianco costante per la difesa avversaria. Dall’88’ s.t. Bentancur s.v. 

Dybala 8 – Pennellata d’autore. Quando a farla è un ragazzo con la 10 sulle spalle è subito un dejà vu. Unica differenza, il piede mancino. Si guadagna il calcio di rigore del possibile raddoppio, lo lascia al compagno Higuain e forse avrebbe fatto meglio ad evitare tale gesto. Il Pipita gli rende il favore mettendolo davanti alla porta, la Joya ringrazia e mette in cascina la doppietta. Il devasto.

Higuain 7 – Qualche smorfia di dolore di troppo. Poi si prende la responsabilità del calcio di rigore e lo sbaglia: secondo errore consecutivo dopo quello col Tottenham. Si rifà nella ripresa con un assist per Dybala fotocopia di Wembley. Dal 73′ s.t. Mandzukic s.v. 

Juve-Udinese, le pagelle dei friulani

Bizzarri 6.5 – Non può nulla sulle due reti di Dybala. È super quando dagli 11 metri ipnotizza Higuain.

Nuytinck 6 – Di testa le prende tutte. Nonostante la sconfitta gioca una gara sufficiente.

Angella 4 – Tenere a bada Higuain è complicato, e il difensore usa spesso le cattive per fermare l’argentino. Da un suo fallo sul Pipita nasce la punizione del vantaggio bianconero. Si capisce che è la sua giornata no quando atterra Dybala in area di rigore e concede il penalty alla Juventus. Si fa mangiare da Higuain nell’azione del raddoppio dei padroni di casa.

Samir 6 – Sulla sua fascia gioca Douglas Costa, ma lui non si lascia intimorire e mette in difficoltà l’esterno bianconero.

Widmer 6 – Molto attivo sulla fascia destra. Dal suo lato arrivano sempre azioni insidiose per la Juventus.

Barak 5 – Prestazione anonima per il ceco che, contro una delle squadre interessate a lui, scompare. Dal 70′ s.t. Balic 6 – È il suo l’unico tiro nella ripresa dell’Udinese.

Behrami 5.5 – Ottimo quando si deve correre a strappare palla dai piedi degli avversari, un po’ meno quando il pallone ce l’ha tra i suoi di piedi. Dal 75′ s.t. De Paul s.v. 

Fofana 6 – Il più attivo tra i centrocampisti. Si prende spesso la responsabilità di giocare palla.

Ali Adnan 5.5 – Mette subito in apprensione Szczesny con una punizione insidiosa. Spinge con costanza sulla sinistra.

Jankto 5 – Gioca in un ruolo non nelle sue corde. Fa tanta fatica e spreca un’occasione per mettersi in mostra contro una grande squadra.

Maxi Lopez 4.5 – I palloni che tocca si contano sul palmo di una mano. Inesistente. Dal 60’ s.t. Perica 5.5 – In mezz’ora gioca più palloni di Maxi Lopez. Ed è un tutto dire.

a cura di Emanuele Catone (Twitter @CatoneEmanuele)