Infermeria Juve, il punto sugli infortunati: segnali positivi da Chiellini e Alex Sandro

0
154
Chiellini intervista Il Giornale
Giorgio Chiellini © Getty Images

INFERMERIA JUVE PUNTO INFORTUNATI / La Juventus è tornata ad allenarsi in vista della ripresa del campionato e della doppia sfida contro il Real Madrid. Pochi i giocatori a disposizione di Massimiliano Allegri, che in questi giorni dovrà fare a meno dei 14 bianconeri impegnati con le rispettive Nazionali e degli infortunati. L’infermeria bianconera continua infatti ad essere piuttosto affollata. A preoccupare maggiormente lo staff medico sono le condizioni di Juan Cuadrado: nonostante l’operazione chirurgica a cui si è sottoposto in Germania per risolvere i problemi di pubalgia, l’esterno colombiano continua a soffrire di un’infiammazione che sta rallentando il suo percorso di recupero. Di comune accordo con il club bianconero, l’ex Chelsea ha raggiunto la sua Nazionale, in ritiro a Parigi, per farsi visitare anche dai medici dello staff colombiano. I tempi di recupero restano dunque un’incognita.

Infermeria Juve, Chiellini e Alex Sandro puntano il Real Madrid

La prossima sarà invece una settimana decisiva per l’altro infortunato di lungo corso in casa Juventus Federico Bernardeschi. L’ex Fiorentina, reduce da una lesione al crociato rimediata nel derby contro il Torino, continua le terapie di rafforzamento della gamba sinistra. Secondo quanto riportato da ‘Tuttosport’, se il crociato dovesse rispondere al meglio, il 24enne potrà riprendere la preparazione atletica e tornare a disposizione non prima della metà di aprile. In caso di esito negativo da parte dello staff medico, Bernardeschi dovrà però operarsi e restare fuori per almeno 6 mesi. Le notizie positive giungono invece da Chiellini e Alex Sandro. I rispettivi problemi muscolari dei due difensori sono meno gravi del previsto. Allegri potrebbe dunque concedere ad entrambi un turno di riposo contro il Milan per recuperarli al meglio in vista dell’attesissimo match contro il Real Madrid.