Juventus-Milan, le ultime di formazione e le varianti tattiche

0
335
Juventus-Milan Khedira infortunio dubbio Allegri
Sami Khedira © Getty Images

Juventus-Milan, Allegri indeciso: 4-3-3 o 4-2-3-1?

In casa Juventus continua la marcia di avvicinamento all’atteso match di sabato sera contro il Milan, valido per la trentesima giornata del campionato di Serie A. Il tecnico Allegri, che riavrà a disposizione soltanto nei prossimi giorni i giocatori reduci dagli impegni con le Nazionali, si avvicina al match contro i rossoneri con un grosso dubbio di formazione: 4-3-3 o 4-2-3-1? Un dubbio che sarà sciolto solo in prossimità del fischio d’inizio della gara dell’Allianz Stadium e che ruota intorno alle condizioni fisiche di Sami Khedira, che si è infortunato nel corso della gara amichevole tra Germania e Spagna.

Juventus-Milan, dubbio Khedira: il tedesco può recuperare

Per il 30enne originario di Stoccarda dovrebbe trattarsi di una semplice botta, ma se ne saprà di più nelle prossime ore quando lo stesso giocatore verrà sottoposto a nuovi controlli. In caso di recupero, Khedira andrebbe a completare il centrocampo a tre con Pjanic e Matuidi, mentre in attacco il tridente titolare sarebbe composto da Douglas Costa, Higuain e Dybala. Davanti a Buffon, poi, linea difensiva formata da De Sciglio, Benatia, Rugani (o Barzagli) e Asamoah. Il solito 4-3-3, insomma, sulla scia di quanto visto nelle ultime uscite.

Juventus-Milan probabili formazioni Mandzukic Allegri
Mario Mandzukic @ Getty Images

Juventus-Milan, l’alternativa: centrocampo a due e inserimento di Mandzukic

Se Khedira non dovesse farcela, allora l’allenatore bianconero potrebbe puntare su un centrocampo a due composto da Miralem Pjanic e Blaise Matuidi e su Douglas CostaDybalaMandzukic alle spalle dell’unica punta Higuain. Uno schieramento più offensivo del primo, che nella passata stagione ha permesso alla Juventus di togliersi diverse soddisfazioni. L’attaccante croato non attraversa un buonissimo momento di forma e nell’ultimo periodo è rimasto spesso fuori, ma ora potrebbe tornare ad essere protagonista in una classica del calcio italiano come Juventus-Milan. Occhio, però, alle possibili sorprese: martedì 3 aprile si gioca infatti la gara di andata dei quarti di finale di Champions League contro il Real Madrid e Allegri potrebbe decidere di ricorrere ad un mini turnover contro i rossoneri proprio in vista della super sfida contro Cristiano Ronaldo e compagni. Il tempo stringe e Juve-Milan si avvicina: alla fine sarà 4-3-3 o 4-2-3-1?