Matuidi Real-Juve Champions Compleanno
Blaise Matuidi © Getty Images

Juventus, auguri di buon compleanno a Blaise Matuidi

E’ uno degli elementi più preziosi della rosa a disposizione di Massimiliano Allegri e oggi Blaise Matuidi compie 31 anni. Il centrocampista francese di origini angolane, classe ‘87, si è trasferito lo scorso 18 agosto alla Juventus a fronte di un corrispettivo di 20 milioni di euro e da quel giorno è entrato nel cuore dei compagni di squadra e dei tifosi grazie alla sua grandissima professionalità. L’ex Paris Saint-Germain è sempre uno dei primi a presentarsi all’allenamento e uno degli ultimi a lasciare Vinovo: Allegri lo sa e se lo tiene stretto, in vista di questo finale di stagione che si preannuncia incandescente tra campionato, Champions League e Coppa Italia.

Matuidi Real-Juve Champions Compleanno
Matuidi @ Getty Images

Matuidi, abnegazione ed esperienza al servizio della Juve

Proprio Allegri è finito nell’occhio del ciclone per il mancato impiego di Matuidi nella gara di andata dei quarti di finale di Champions League contro il Real Madrid, persa col punteggio di 3-0. Il centrocampista di Tolosa, che è entrato al 69’ al posto di un evanescente Douglas Costa, sarebbe tornato sicuramente utile alla causa bianconera con la sua esperienza e con la sua corsa:  non a caso, la mediana composta da Khedira e Bentancur si è sgretolata sotto i colpi di Kroos, Casemiro e Modric e la Juve  si è ritrovata a giocare più di un tempo in inferiorità numerica in mezzo al campo al cospetto dei campioni d’Europa in carica. Una Juve priva di equilibrio e sostanza nella zona nevralgica del campo. Una Juve priva di Blaise Matuidi.

Matuidi Real-Juve Champions Compleanno
Blaise Matuidi © Getty Images

Juve, tieniti stretto Matuidi

Memore della sciagurata scelta della gara di andata, Allegri avrebbe ormai deciso di affidarsi nuovamente al francese mercoledì sera, in occasione della gara di ritorno in programma al ‘Santiago Bernabeu’. Ai bianconeri servirà una vera e propria impresa per ribaltare il clamoroso tonfo dell’andata (0-3) e per accedere alle semifinali della massima competizione continentale per club, ma con Blaise Matuidi in campo sarà sicuramente un’altra musica rispetto a martedì scorso. Auguri, Blaise!

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK