Higuain Attaccante Juventus Juve-Real
Gonzalo Higuain © Getty Images

Real Madrid-Juventus sarà anche la gara di Gonzalo Higuain. Il Pipita tornerà per la prima volta a Madrid, nella città che l’ha accolto al suo arrivo in Europa e contro la squadra che l’ha fatto conoscere in questo lato del mondo. L’attaccante argentino sarà uno dei protagonisti più attesi anche per il grande amore della tifoseria nei suoi confronti negli anni in cui ha vestito la maglia dei blancos. “La stampa accoglierà Higuain sottolineando le buone cose fatte negli ultimi cinque anni lontano da Madrid”, le parole di Mirko Calemme, corrispondente il Italia per il quotidiano Diario AS, ai nostri microfoni. “Anche i numeri in Europa sono positivi. Però c’è da dire che, da quando ha lasciato il Real, i blancos hanno vinto tre Champions League. Non c’è nessun rimpianto in Spagna. C’è ancora qualche tifoso che avrebbe preferito tenere Higuain e non Benzema, ma parliamo di piccola parte della tifoseria”.

Real Madrid-Juventus, Higuain unica certezza per Allegri

Sprovvisti di Dybala, espulso all’andata, i bianconeri saranno guidati proprio da Higuain stasera. Allegri dovrebbe schierare la squadra con un 4-3-3 e l’unico punto fermo è proprio il Pipita. Accanto a lui potranno agire Mandzukic ed uno tra Cuadrado e Douglas Costa. Recuperare il pesante 0-3 di passivo dell’andata sembra una impresa impossibile, ma il primo obiettivo della Juventus è uscire a testa alta dal Bernabeu e ritrovare sicurezze per un finale di stagione che vedrà i bianconeri protagonisti in ogni caso tra campionato e Coppa Italia. Per il Real Madrid unici dubbi in difesa. Zidane può scommettere sul giovane Vallejo e confermare la squadra vista anche all’Allianz Stadium

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK