Calciomercato Juventus Bruno Fernandes Battaglia Piccini Sporting
Bruno Fernandes @ Getty Images

Calciomercato Juventus, Fernandes e non solo: altri obiettivi in casa Sporting CP

In Portogallo non hanno dubbi. La Juventus è al lavoro per riportare in Italia Bruno Fernandes, centrocampista portoghese classe ‘94 che si sta mettendo in mostra con la maglia dello Sporting CP. Si tratta di una vecchia conoscenza del calcio italiano visto che il 23enne originario di Cidade da Maia ha indossato in passato le maglie di Novara (2012-2013), Udinese (2013-2016) e Sampdoria (2016-2017). Fernandes è stato acquistato la scorsa estate dallo Sporting CP per 8,5 milioni più 500mila euro di bonus e sta dimostrando in questa stagione di essere una delle pedine più importanti dello scacchiere tattico della squadra di Jorge Jesus con 14 gol in 50 partite. L’ex Sampdoria è legato al club lusitano da un contratto fino al 30 giugno 2022.

Calciomercato Juventus Bruno Fernandes Battaglia Piccini Sporting
Rodrigo Battaglia @ Getty Images

Calciomercato Juventus, suggestione Battaglia

Ma Bruno Fernandes non è l’unico giocatore dello Sporting CP che potrebbe fare al caso della Juventus nella prossima stagione. L’altro nome è quello di Rodrigo Battaglia, centrocampista argentino con passaporto italiano classe ‘91: si tratta di un giocatore solido, capace di ricoprire tutti i ruoli del centrocampo e non solo. In passato, infatti, è stato schierato svariate volte anche come terzino destro. Battaglia vanta diversi estimatori in giro per l’Europa, tra cui anche Roma, Inter e Napoli, ed ha una valutazione di circa 30 milioni di euro: una cifra giusta se si considerano l’età (26 anni) e le qualità del ragazzo di Moròn.

Calciomercato Juventus Bruno Fernandes Battaglia Piccini Sporting
Cristiano Piccini @ Getty Images

Calciomercato Juve, Marotta ci prova per Piccini?

Occhio, infine, a Cristiano Piccini, ex conoscenza della Fiorentina, in cui compie tutta la trafila delle Giovanili vincendo anche il Campionato Allievi Nazionali nel 2009 e una Coppa Primavera. Piccini, che si è messo in mostra recentemente in Europa League contro l’Atletico Madrid, è un terzino destro naturale abile sia in fase di spinta sia in quella di copertura. Ma ci sono due ostacoli: il contratto fino al 2022 con lo Sporting CP e la clausola rescissoria da 45 milioni di euro. Forse troppi.

Giacomo Auriemma