Crotone-Juve, doppio ex Zeytullaev
Juve-Crotone ©Getty Images

Crotone-Juve, che fine ha fatto il doppio ex Zeytullaev? Adesso milita in Eccellenza.

La Juventus scenderà domani sera in campo per provare a mantenere il gap con il Napoli, impegnato in casa contro l’Udinese di Oddo. Crotone-Juve è dunque, al di là di quanto possa sembrare, un match molto delicato per le sorti del campionato. A pochi giorni di distanza dallo scontro diretto, infatti, i ragazzi guidati da Allegri dovranno provare a non calare di concentrazione contro una formazione che sulla carta è molto piccola, ma che in realtà nasconde molte più insidie di quanto si possa immaginare. A cominciare dalla tifoseria, che ha subito fatto capire in che clima si svolgerà la partita: “Niente juventini allo Scida” hanno lasciato intendere con un comunicato fatto circolare su internet. Ma quella tra rossoblu e bianconeri Sarà una gara che dividerà in due il cuore di un doppio ex: Ilyos Zeytulaev. Vi ricordate di lui?

Doppio ex Zeytullaev: ora gioca in eccellenza

In molti, probabilmente, si ricorderanno di lui. Per quanti invece si staranno chiedendo chi sia Zeytullaev basterà sapere che è un doppio ex di Crotone e Juventus. Fu lanciato nel 2001 nel calcio che conta dai bianconeri di Marcello Lippi, che però non lo schierò mai in Serie A. Poi il passaggio alla Reggina, ancora in massima serie, dal 2005 al gennaio 2006, quando finalmente trovò spazio e reti al Crotone di Gasperini (allora in Serie B). Di lì in poi solo esperienze semestrali tra Genoa e Vicenza e poi la Serie C1 con il Verona. La sua carriera è andata sempre più in calando: dal 2009 al 2013 ha militato nel Lanciano, in Lega Pro (solo nel 2012-2013 in B), dopo una breve esperienza al Pescara. Oggi milita nel Cupello, squadra di Eccellenza, dove però non ha mai esordito dal 2015. L’ala Uzbeka deve molto ai colori bianconeri, grazie ai quali è stato lanciato nel calcio italiano, ma è molto legato anche al Crotone squadra nella quale ha disputato la migliore stagione della sua carriera.