Roma-Juventus Dzeko Higuain statistiche numeri a confronto
Higuain e Manolas @ Getty Images

Pagelle Roma Juventus – I bianconeri hanno affrontato la squadra capitolina all’Olimpico alla 37esima giornata di Serie A.

La Juventus di Allegri ha affrontato stasera la Roma di Di Francesco. Vince l’equilibrio con le squadre inchiodate sul risultato di 0-0. Nel primo tempo meglio i giallorossi, mentre i bianconeri approcciano meglio il secondo tempo che vengono favoriti dall’espulsione di Nainggolan. Per gli uomini di Allegri è il settimo Scudetto consecutivo.

Roma-Juventus, le pagelle della Roma

Alisson 6 – Nel primo tempo non viene praticamente mai chiamato in causa

Florenzi 5.5 – Non si fa vedere praticamente mai nella prima frazione di gioco non offrendo una prestazione di livello

Jesus 5.5 – Fa un duro intervento in apertura su Higuain venendo graziato dall’arbitro. Appare in difficoltà sugli sprint di Dybala

Fazio 6.5 – Devia in corner un tiro da lontano di Dybala. Negli ultimi minuti di primo tempo su un calcio d’angolo colpisce testa mandando un pallone innocuo tra le braccia di Szczesny

Kolarov 6 – Solito tiro potente di Kolarov su calcio di punizione ma nella prima frazione si fa notare per poco altro.

Nainggolan 5 – Spina nel fianco degli uomini bianconeri. Colpisce per la sua intesa con Pellegrini. Va vicino al gol e cerca di restituire il favore al compagno. La sua prestazione più che positiva viene rovinata dal fallo ai 25 metri su Dybala che costringe la sua squadra a rimanere in 10 negli ultimi 25 minuti.

De Rossi 7 – Nel primo tempo cerca di scodellare palloni nell’area bianconera. Ad inizio della seconda frazione fa un lancio per Under. Per il resto sa sempre leggere il gioco fornendo una serie di chiusure splendide.

Pellegrini 7 – Tra gli uomini più pericolosi della formazione giallorossa. Sfiora la rete nel primo tempo e serve buoni palloni.

Under 6.5 – Approccia bene la gara arrivando sul fondo e fornendo dei cross interessanti. Su un contropiede corre ed entra in area tirando trovando l’opposizione di Rugani. Sul finale di primo tempo supera Alex Sandro costringendolo a un fallo da ammonizione.

El Shaarawy 6+ – Si muove bene tra le linee bianconere ma trova spesso la chiusura di Barzagli e Matuidi. Prova un’azione personale a fine primo tempo per il tiro pericoloso di Pellegrini.

Dzeko 6.5 – Si fa vedere subito rientrando di sinistro e tirando alto sul secondo palo. Fa sponda spesso per Pellegrini ed Under e scatta sulle invenzioni di De Rossi.

All. Di Francesco 6.5 – Prepara bene la partita e i suoi uomini tengono bene testa ai bianconeri fino all’esplosione di Nainggolan.

Roma-Juventus, le pagelle della Juve

Szczesny – Trema sul destro a lato di poco di Pellegrini e sulla punizione di Kolarov. Nel secondo tempo anticipo in uscita bassa Dzeko e fa suoi i cross giallorossi

De Sciglio 6 – Buona partita del terzino con poche sbavature per l’ex Milan

Barzagli 6.5 – Non si fa saltare dagli attaccanti giallorossi, fornisce sicurezza a tutta la retroguardia bianconera

Rugani 6.5 – Intervento decisivo su un tiro di Under che poteva fare molto male. Tenta anche interessanti palloni filtranti.

Alex Sandro 6 – Si fa ammonire nel primo tempo, nel secondo cresce ottenendo la sufficienza.

Matuidi 6 – Qualche imperfezione di troppo nel primo tempo ma anche interventi in copertura degni di nota. Intercetta diversi palloni dei giallorossi.

Pjanic 5.5 – Perde un brutto pallone e si fa ammonire nel primo tempo. Tenta tiro da fuori nella seconda frazione. Non una delle migliori prestazioni dell’anno per il serbo.

Bernardeschi 6 – Buon guizzo nel primo tempo per l’italiano è cerca di fornire buoni filtranti. Esce dal campo al 67′

Dybala 7 – Non trova la porta con un sinistro nel primo tempo. Gli annullano un gol splendido nel secondo.

Mandzukic 5.5 – Si fa vedere poco. Serata un po’ in ombra quella dell’attaccante croato.

Higuain 6 – Prova a superare più volte la retroguardia giallorossa ma ci riesce raramente e quando ci riesce non c’è la fa a coordinarci bene verso la porta.

All. Allegri 6.5 – Gestisce bene la partita e con il minimo sforzo riesce a laurearsi nuovamente Campione d’Italia.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK