Home Calciomercato Juventus Allegri Juve, incontro in giornata: diversi i punti su cui confrontarsi

Allegri Juve, incontro in giornata: diversi i punti su cui confrontarsi

Allegri Juve incontro
Allegri Juve incontro ©Getty Images

Allegri Juve incontro: allenatore e società si dovrebbero vedere in giornata per parlare di diverse situazioni legate al futuro.

È previsto per quest’oggi un incontro Allegri Juve per parlare del futuro. La permanenza del livornese sulla panchina dei campioni d’Italia sembra scontata, ma ci sono alcune questioni sulle quali sarà necessario stabilire una convergenza in comune. Quella della prossima stagione sarà una Juventus molto diversa e profondamente rinnovata. Sia per motivazioni meramente anagrafiche che tecniche. I diversi addii che hanno contraddistinto questo finale di stagione – da Buffon a Lichtsteiner ed Asamoah, passando probabilmente per Alex Sandro e soprattutto Marchisio – faranno si che la coppia Marotta-Paratici lavori alacremente per garantire ai pluricampioni d’Italia una rosa al tempo stesso competitiva e più giovane. Allegri è legato alla Juventus da un contratto con scadenza fino al 2020.

Allegri Juve, incontro per stabilire il da farsi

Inter Juve Allegri ©Getty Images

Potrebbe arrivare la notizia del prolungamento per un’altra stagione, in modo da aprire un altro nuovo ciclo vincente dopo gli ultimi quattro anni nei quali il toscano ha condotto il club ad altrettanti double scudetto-Coppa Italia. L’obiettivo ora sarà cercare di imporsi in Europa, dopo due sfortunate finali di Champions League. L’organico della Juventus andrà rinforzato con i giusti tasselli: in questo senso la società ha le idee abbastanza chiare su come muoversi. Allegri però vorrebbe almeno un acquisto di qualità assoluta, come era stato per Douglas Costa l’anno scorso. Ed ovviamente sarebbe meglio far si che non vada via nessuno di importante. Il solo sacrificato potrebbe essere Alex Sandro, anche se la situazione degli esterni è da valutare, dopo l’infortunio di Spinazzola.

Tante situazioni da valutare

Il perugino – di rientro dal prestito biennale all’Atalanta – ha richiesto una operazione al legamento qualche giorno fa. Anche Dybala ha degli estimatori, l’Atletico Madrid su tutti, che avrà oltre 100 milioni di euro dalla cessione di Griezmann al Barcellona. Paulo non digerisce la panchina e vorrebbe giocare sempre. Di fronte ad una offerta multimilionaria la Juventus si fermerebbe almeno a pensare. Poi non mancano altri giocatori in bilico, come Khedira, Mandzukic e Benatia. Quest’ultimo ha affermato di non essere sicuro di restare in bianconero. Intanto si penserà a chiudere già entro la fine di maggio le trattative considerate più in discesa, ovvero quelle per Emre Can e Perin.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK