Nazionale Juventus
Daniele Rugani ©Getty Images

Nazionale Juventus – Roberto Mancini dovrà rilanciare l’Italia in alto: potrà fare affidamento su molti calciatori in maglia bianconera.

Il campionato della Juventus è finito come i tifosi si auguravano: è arrivato il settimo scudetto consecutivo e la quarta Tim Cup di fila. Allegri ha svolto un lavoro eccezionale anche stavolta e ha saputo rilanciare al meglio una squadra che sembrava, ad inizio stagione, non avere tantissimi stimolti per poter vincere ancora. Con l’allenatore toscano, invece, sono stati macinati ancora altri record e il club è arrivato più lontano di quanto ci si potesse aspettare qualche anno fa. Ma da sempre, è noto, la squdra bianconera è anche un’ottima dispensatrice di risorse per la Nazionale. Negli ultimi anni il ‘blocco Juve‘ ha fornito per l’Italia calciatori come Bonucci, Barzagli, Chiellini e , naturalmente Buffon: tutta la retroguardia bianconera, in poche parole, più altri vari elementi per gli altri reparti.

Nazionale Juventus, nasce il nuovo ‘blocco’?

La ‘BBC’ però, ormai, non esiste più e giocatori di età (calcistica) avanzata come Barzagli potrebbero aver salutato per sempre gli azzurri. Anche Buffon aveva annunciato il suo ritiro, ma Mancini ha lasciato aperta ogni porta. Fatto sta che il vecchio blocco juventino in Nazionale è scomparso. Ma potrebbe nascerne uno tutto nuovo e molto più giovane. La Juventus sta infatti per acquistare calciatori come Darmian e Caldara, sicuramente elementi fondamentali dell’Italia del futuro. Ma non solo: da tenere in conto ci sono anche Rugani, Chiellini e De Sciglio, già parte della Nazionale da diversi anni. C’è poi Mattia Perin che, in caso di trasferimento in bianconero, anrebbe a completare il famoso ‘blocco’ di cui prma. Per non parlare dell’eventualità Spinazzola, altro elemento che la dirigenza del club piemontese potrebbe acquistare. A centrocampo, infine, potrebbe essere Bryan Cristante a raccogliere l’eredità di Claudio Marchisio. La Juve, insomma, potrà dire ancora molto anche in chiave azzurra per i prossimi anni.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK