Roberto Mancini, ct Italia

Buffon Nazionale – Il numero uno della Juventus, in procinto di cambiare squadra, ha ancora possibilità di giocare in Nazionale: lo ha svelato Mancini.

Buffon ha dato il suo addio alla Juventus pochi giorni fa, durante il match contro il Verona che ha chiuso il campionato. I bianconeri dovranno fare a meno du lui per la prossima stagione, ma lui non farà a meno del calcio. Per Gigi potrebbe infatti arrivare qualche importante offerta dall’estero per convincerlo a continuare a giocare, purchè ce ne sia bisogno. Si parla tanto di PSG, con l’accordo che sarebbe ad un passo. Ma per l’ormai ex capitano dei campioni d’Italia cè anche un altro nodo da sciogliere, quello che riguarda la Nazionale di Calcio Italiana. Il giocatore aveva detto di aver chiuso dopo l’eliminazione con la Svezia, ma a quanto pare nessuna strada è preclusa. Lo ha fatto intendere Roberto Mancini, nuovo ct, che ha ammesso: “Buffon? Ci ho parlato al telefono, mi ha spiegato la sua intenzione, vuol continuare a giocare. Tutti quelli che giocheranno e saranno i migliori possono essere chiamati in nazionale. A me l’ha detto due giorni dopo che son diventato ct”.

Buffon Nazionale, Perin l’erede anche in bianconero?

Il nuoo allenatore e selezionatore di talenti italiani, dunque, ha lasciato capire quanto sia ancora aperta la pista nazionale anche per un veterano come Gigi Buffon. ‘Basta’ essere al meglio, infatti, per essere chiamati dal nuovo ct, e questo non sarà certamente un problema per uno sportivo con la sua esperienza e le sue qualità. Ma in conferenza si è parlato anche di futuro della porta della nazionale e della Juve. Il calciomercato bianconero starebbe infatti stringendo i tempi per Mattia Perin del Genoa, sul quale Mancini ha detto: “Secondo portiere alla Juventus? Ovviamente per un portiere non giocare è problematico, però penso che abbia delle qualità tali che possa giocare ovunque vada”.