francia-ITalia
Francia-Italia – FOTO: Twitter @Vivo_Azzurro

Francia-Italia finisce 3-1. L’amichevole di Nizza comunque ha fatto vedere cose buone da parte dei ragazzi di Roberto Mancini, nonostante il risultato.

Termina con il pesante passivo di 3-1 l’amichevole Francia-Italia giocata a Nizza. Ma non inganni il risultato: gli azzurri di Roberto Mancini, alla sua seconda uscita nelle vesti di commissario tecnico, ha mostrato buone cose. E questo pur scendendo in campo con una formazione sperimentale, composta da un undici titolare composto da elementi che mai o quasi mai hanno giocato insieme. Nel primo tempo sono i padroni di casa a mostrarsi intraprendenti ed a far vedere migliori doti nel palleggio. Il vantaggio dei transalpini arriva dopo poco. All’8′ è Umtiti a ribadire in rete un tentativo di Mbappé sventato alla grande da Sirigu. Ma sulla respinta il centrale del Barcellona si fa trovare pronto al momento giusto per segnare il vantaggio dei suoi. L’Italia reagisce con più di una buona sortita.

Gli azzurri spesso provano a costruire il gioco dai precisi lanci di Bonucci dalle retrovie. Non mancano occasioni da una parte e dall’altra: per l’Italia è Balotelli a cercare il jolly da fuori, senza fortuna. Caldara va vicino all’autogol prima del 2-0 siglato da Griezmann su rigore al 29′. Ma sette minuti dopo è Bonucci ad andare in gol su tap-in dopo una respinta difettosa di Lloris da punizione. All’intervallo di un primo tempo che a volte ha visto anche fin troppa foga agonistica, il vantaggio della Francia – superiore tecnicamente – è parso meritato.

Francia-Italia, alla fine gli azzurri non sfigurano

Nella ripresa però è un’altra Italia, che fa vedere cose migliori ed una maggiore voglia di fare cose buone. La rete dell’Italia è anche parsa togliere qualche certezza alla Francia. Che però, dopo aver rischiato sia di segnare il 3-1 sia di incassare il pareggio, alla fine prende il largo con Ousmane Dembelé, autore al 63′ di una rete bellissima segnata in pallonetto all’incrocio da fuori. Ci sono diversi cambi, ed in tutto questo è Balotelli a sfiorare il 3-2 in quello che è il suo stadio. Alla fine le indicazioni positive non sono mancate per Roberto Mancini, dopo la vittoria per 2-1 sull’Arabia Saudita all’Esordio. Ed ora ci sarà la terza ed ultima amichevole il prossimo 4 giugno, contro l’Olanda. Per la Juventus ha giocato l’intero match De Sciglio, uscito nel finale. È rimasto invece in panchina Rugani.

Francia-Italia 3-1: tabellino

FRANCIA (4-3-3): Lloris; Pavard, Rami, Umtiti, Hernandez (18′ st, Mendy); Tolisso (31′ st, Matuidi), Kanté, Pogba (41′ st, Zonzi); Dembelé (25′ st, Lemar), Griezmann (31′ st, Giroud), Mbappé (37′ st, Thauvin). CT: Deschamps

ITALIA (4-3-3): Sirigu; D’Ambrosio (28′ st, Florenzi), Bonucci, Caldara, De Sciglio; Pellegrini (20′ st, Cristante), Jorginho (32′ st, Bonaventura), Mandragora; Chiesa, Balotelli (41′ st, Belotti) Berardi (28′ st, Insigne). CT: Mancini

Marcatori: 8′ pt, Umtiti (F), 29′ pt, Griezmann (F); 36′ pt, Bonucci (I); 18′ st, Dembelé (F)

Arbitro: Anthony Taylor

Note: Ammonizioni: Pellegrini (I)