Darmian calciomercato Juventus terzino
Matteo Darmian ©Getty Images

I Mondiali di Russia sono in corso e molte trattative di mercato sono in stallo per riprendere una volta finita la parentesi calcistica estiva.

Il calciomercato Juventus trova il tempo di rifiatare, mentre in Russia le principali Nazionali del mondo si danno battaglia sui campi di calcio per arrivare a sollevare al cielo la Coppa del Mondo. L’Italia non c’è, ma in compenso ci sono molti dei giocatori con i quali la società bianconera ha intavolato delle importanti trattative che li portino a Torino. Marotta e Paratici hanno un piano per rinforzare ogni reparto in vista della prossima Champions League.

Per quanto riguarda le corsie difensive i nomi che circolano in casa Juventus sono già noti. Uno è Joao Cancelo, l’altro Matteo Darmian. Il primo è di proprietà del Valencia, dopo il prestito all’Inter e il mancato riscatto dei nerazzurri. Il club spagnolo è pronto a lasciarlo andare, per non meno di 40 milioni di euro. Il secondo è in forze al Manchester United, squadra al quale è legato per un ulteriore anno di contratto, ma ha voglia di lasciare l’Inghilterra per tornare entro i confini nazionali e ha già dichiarato la sua netta preferenza per la Juventus.

Calciomercato Juventus: il punto sulle trattative Darmian e Cancelo

Nell’incontro avvenuto la scorsa settimana a Milano, Juventus e Valencia hanno avuto modo di intavolare la trattativa Cancelo. Gli iberici chiedono indiscutibilmente 40 milioni. Si tratta, dunque, solo sulle modalità di pagamento. Intanto il 24enne terzino portoghese ha già mostrato interesse per un eventuale trasferimento in bianconero. Parallelamente i campioni d’Italia continuano a trattare con il Manchester United per Darmian. Il problema è il divario tra richiesta e offerta. I Red Devils chiedono 20 milioni, la Juventus non vorrebbe andare oltre i 13. Anche in questo caso la società bianconera spera di utilizzare la volontà del giocatore come leva per avvicinarlo a Torino.

Alessandra Curcio

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK