Home Calciomercato Juventus Juve, il futuro di Alex Sandro: rinnovo e cessione per il brasiliano?

Juve, il futuro di Alex Sandro: rinnovo e cessione per il brasiliano?

Alex Sandro calciomercato juventus terzino sinistro
Alex Sandro @ Getty Images

 

Il futuro di Alex Sandro potrebbe anche essere lontano dalla Juve, ma i bianconeri vorrebbero lavorare per il suo rinnovo.

Quale futuro per Alex Sandro? Questo sembra essere uno degli interrogativi più importanti per il calciomercato estivo della Juventus. La dirigenza bianconera, che ha già concluso gli acquisti di Perin ed Emre Can ed aspetta di ufficializzare l’arrivo di Cancelo, sa di dover lavorare ancora sulle corsie esterne ed aspetta di capire se il brasiliano resterà una delle pedine dello scacchiere di Max Allegri. La proposta di rinnovo pensata dalla dirigenza bianconera non si è ancora concretizzata in un’offerta da presentare direttamente ad Alex Sandro o al suo entourage. Né, per il momento, c’è un incontro calendarizzato con il calciatore per Marotta, che lavora su altri fronti. Da parte sua il giocatore non ha fretta, anzi temporeggia perché la sua volontà di provare nuove esperienze non è ancora tramontata. Prima di legarsi ulteriormente alla Juventus, quindi, anche a fronte di un ingaggio quasi raddoppiato, il calciatore vuole valutare con estrema attenzione cosa possa arrivare per lui da questo mercato. Per il momento, un rinnovo con i bianconeri lo porterebbe a guadagnare circa 4 milioni a stagione fino al 2023.

Mercato Juve, Alex Sandro aspetta il PSG?

Rispetto a un anno fa, però, gli interessi per lui sembrano essersi quantomeno raffreddati. La scorsa estate, i grandi club di Premier ed il PSG avrebbero fatto follie per strapparlo alla Juventus. Ma a partire da luglio e poi ancora al termine del Mondiale, è possibile che il mercato torni a guardare nuovamente con interesse ad Alex Sandro, visti anche i non troppi terzini a disposizione in Europa del suo livello. Il calciatore, secondo quanto riportato in Francia, aspetterebbe volentieri segnali da Parigi. Dal canto suo, la Juve spera di poterlo blindare, tutelandosi per il futuro e tenendo ancorata la base d’asta a partire dai 50 milioni di euro, una cifra comunque importante seppur lontana da quella che avrebbe guadagnato un anno fa.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK