Giorgio Chiellini, difensore della Juventus 2018/19

0
36
Chiellini Juventus
Giorgio Chiellini, capitano della Juventus

Giorgio Chiellini chi è? Difensore della Juventus 2018/19. Il centrale è cresciuto in maniera vorticosa negli ultimi anni, diventando un punto di riferimento. Sarà sul suo braccio la fascia di capitano lasciata da Gigi Buffon.

Nasce a Pisa il 14 agosto, ma cresce a Livorno, grande appassionato dipallacanestro e tifoso dei Los Angeles Lakers e di Kobe Bryant, sin da bambino sogna di fare il cestista da grande, ma la sua storia sarà tutt’altra. Infatti farà il calciatore e anche con grandissime soddisfazioni. Inizia la sua carriera come terzino sinistro, per poi affermarsi come difensore centrale; può serenamente giocare sia nella difesa a tre che in quella a quattro. Forza fisica e aggressività nei contrasti lo rendono uno difensori più temuti al mondo, famose le lotte con Suarez in Nazionale e Cavani in campionato, ma è Zlatan Ibrahimović a descriverlo come il difensore più difficile da affrontare, sottolineando però l’estrema correttezza. Un dettaglio che in pochi sanno è Chiellini ha, infatti, ricevuto solo due espulsioni durante la sua militanza in Serie A.

Giorgio Chiellini, difensore della Juventus 2018/19

Giorgio Chiellini Juventus
Giorgio Chiellini, difensore Juventus

Cresce calcisticamente nel Livorno, dopo tutta la trafila delle giovanili esordisce tra i professionisti con la prima squadra a 16 anni, in Serie C1. Gioca quattro stagioni con il Livorno e ottiene la promozione in Serie A. La Roma è la prima grande squadra che si accorge del difensore toscano e lo acquista, ma lo perde poi alle buste nel giugno 2004 per via di un’offerta di 3 milioni di euro da parte della società labronica, già accordatasi con la Juventus, arriva in bianconero dove trova sulla panchina un suo grande estimatore, Fabio Capello.

La Juventus lo gira in prestito alla Fiorentina dove si impone subito titolare come terzino sinistro, tanto da guadagnarsi la chiamata nella nazionale di Marcello Lippi. Nel 2005 la Juventus lo riporta a casa e con la casacca bianconera vince lo scudetto (poi revocato). Arriva calciopoli e la società Torinese è viene retrocessa in serie B, Chiellini non lascia e lotta con i compagni e con mister Deschamps per la risalita della Vecchia Signora in serie A. Attraversa anni difficili come tutta la squadra, fino all’arrivo di Antonio Conte nel 2011. Da quel momento in poi saranno tantissime le vittorie anche se accompagnate da due cocenti sconfitte in finale Champions League. Il palmares di Chiellini ad oggi recita:
1 Campionato di Serie B, 7 Scudetti (più uno revocato), 3 SuperCoppa Italia, e 4 Coppa Italia. La stagione che sta per iniziare sarà per lui la numero 13 in bianconero, stagione che vedrà anche capitano dopo la partenza di Gigi Buffon. Il forte difensore bianconero ha collezionato 358 presenze e 25 gol.