Miralem Pjanic, centrocampista della Juventus 2018/19

0
38
Juventus senza Pjanic numeri
Miralem Pjanic, centrocampista Juventus

Miralem Pjanic, chi è? Centrocampista centrale della Juventus 2018/19. Il bosniaco è diventato nella scorsa stagione il perno della squadra di Massimiliano Allegri.

Nasce a Tuzla, in Bosnia, il 2 aprile del 1990. Cresciuto calcisticamente in Lussemburgo nel FC Schifflange 95, passa dopo un breve periodo nel Metz, squadra con la quale debutterà tra i professionisti. Il 2008 è l’anno della svolta, si trasferisce al Lione, e si mette in mostra come uno dei centrocampisti più talentuosi degli ultimi anni, grazie alle sue stagioni impeccabili nel campionato francese e in Champions League, viene notato e acquistato nel 2011 dalla Roma, dopo cinque anni nella capitale arriva la Juventus. Con il club bianconero in due anni conquista due scudetti e due coppe Italia, mettendo in cascina 61 presenze e 10 gol. Importante anche il suo apporto alla causa della nazionale Bosnica, infatti conquista la partecipazione al Mondiale 2014, per la prima volta nella sua storia.

Miralem Pjanic, difensore della Juventus 2018/19

Miralem Pjanic in campo ©Getty Images
Miralem Pjanic, Juventus
Miralem Pjanic sin da giovanissimo è stato visto come uno dei talenti più puri della propria generazione. Centrocampista bravo nel dribbling stretto e abile nelle conclusioni dalla distanza si fa amare in particolare per la sua straordinaria visione di gioco, e capacità di servire assist ai compagni. Capaci di ricoprire sia il ruolo di interno di centrocampo che quello di trequartista, ma anche di regista basso davanti alla difesa, ruolo che ha disegnato per lui alla Juventus, mister Massimiliano Allegri.

Con Khedira, Matuidi e Marchisio completa, ad oggi, un centrocampo di grande esperienza e sapienza tattica, la sua tecnica permette alla squadra di avere tempi di gioco diversi durante la partita. Per la prossima stagione, la Juventus sta ripartendo proprio da lui, dalla sua qualità a centrocampo e soprattutto dalla sua voglia di portare a casa un trofeo internazionale che potrebbe consacrarlo come uno dei centrocampisti più forti degli ultimi anni in Europa e non solo.

Giovanni Remigare