Howedes torna alla Juventus, Calciomercato: ecco quali sono le condizioni

0
267
Howedes
Benedikt Howedes © Getty Images

Il mercato bianconero in quest’estate 2018 rimane sempre vivo sia in entrata che in uscita. Il reparto difensivo è tra quelli che vanno completati e rinforzati. Per fare questo, la Juventus pensa ad un possibile ritorno, quello di Benedikt Höwedes.

Il difensore tedesco è reduce da una stagione alla Juventus caratterizzata da troppi infortuni, ma paradossalmente sono proprio i bianconeri ad aver iniziato una trattativa per strappare il difensore allo Schalke 04. Höwedes pensa di lasciare la Bundesliga e l’entourage del giocatore sta valutando l’idea di un eventuale ritorno a Torino. Ci sono buone possibilità, ma la società bianconera sarebbe disposta a dire “sì” soltanto con la formula del prestito gratuito, con diritto di riscatto a cifre notevolmente inferiori rispetto a quelle dello scorso anno.

Howedes torna alla Juventus, ma…

Howedes
Howedes © Getty Images

Quella di Howedes alla Juventus è stata sicuramente un’avventura sfortunata, tanti gli infortuni, quale presenza e un gol, davvero poco per un giocatore esperto e valido come lui, ma Benedikt aveva lasciato un’ottima impressione per attaccamento e professionalità, per molti, se recuperato fisicamente andava riconfermato. Poi un altro stop e da qui l’idea della Juventus di non tenere a Torino i tedesco.

Lo Schalke 04 vorrebbe trovargli una nuova sistemazione e proprio la Vecchia Signora sembra essere intenzionata a puntare sull’esperto difensore teutonico. Ma le condizioni per l’eventuale ritorno all’ombra della Mole Antoneliana sarebbero rigide: prestito gratuito con diritto di riscatto a prezzi bassissimi, anche perchè l’investimento dello scorso anno è stato definito: a perdere.

L’esperienza di Howedes a servizio dei bianconeri

Howedes Juve conferma
Howedes @ Getty Images

Benedikt Howedes, difensore fisico e duttile, classe 1988, è stato una colonna dello Shalke 04, infatti, il tedesco ha vestito nella sua carriera solo la maglia bianco blu dello Schalke, con un’unica parentesi, quella dello scorso anno con la casacca bianconera della Juventus. In Bundesliga 255 presenze con 12 gol all’attivo, con la maglia della Nazionale tedesca 44 presenze con 2 gol, ma soprattutto la grandissima soddisfazione di essersi laureato campione del mondo al mondiale di Brasile 2014. Con la Vecchia Signora poca fortuna, tre presenze ed un gol, poi tantissimi infortuni che hanno privato il ragazzo di un anno sportivo, ma anche Massimiliano Allegri della sua preziosa esperienza.