Leonardo Bonucci in Juventus-Torino © Getty
Bonucci in Juventus-Torino © Getty

Leonardo Bonucci, neo difensore della Juventus, quest’oggi alle ore 14 sarà presentato nella sala stampa dell’Allianz Arena.

Leonardo Bonucci ha spiegato: “Sono andato via per una decisione istintiva. Ora sono felice perché torno a casa mia. Ringrazio la Juventus, il Milan, il mio agente, il mister, e la dirigenza che hanno fatto in modo che la cosa diventasse realtà. La Juventus? L’obiettivo è quello di vincere ogni partita che si gioca. L’obiettivo è andare a Madrid e di fare bene in campionato e Coppa Italia. Sono felice di poter giocare con i migliori del mondo, sono di nuovo a casa ed è bellissimo”.

Quest’oggi ci sarà la presentazione del nuovo difensore della Juventus, arrivato dal Milan in questa sessione di calciomercato; l’evento si svolgerà alle ore 14 nella sala stampa dell’Allianz Stadium. L’ex Bari torna a vestire bianconero dopo un anno vissuto con i rossoneri, quest’estate è finito nello scambio alla pari che ha coinvolto Mattia Caldara, l’ex Atalanta ha fatto il percorso inverso e giocherà nel Milan la prossima stagione.

Juventus, la presentazione di Bonucci

Leandro Bonucci
Leandro Bonucci ©Getty Images

E’ importante la conferenza stampa di presentazione di Leonardo, che tornerà a parlare da bianconero dopo molto tempo; per lui non sarà semplice riconquistare i tifosi che non hanno perdonato ciò che è successo nella scorsa estate, ma probabilmente il difensore proverà a riconquistarli sul campo. L’evento di presentazione andrà in scena alle ore 14 presso la sala stampa dell’Allianz Stadium. Ecco le sue parole.

Leonardo Bonucci ha già risposto ai tifosi che fuori dalla Continassa gli chiedevano spiegazioni sul suo ritorno e ha specificato di non voler chiedere scusa a parole, ma che lo farà sul campo. Inevitabile pensare che in conferenza stampa non dirà la stessa cosa anche se dovrà chiarire cosa lo spinse un anno fa a lasciare Torino per andare al Milan.

Juventus, dove giocherà Bonucci

Bonucci
Bonucci © Getty Images

Il difensore ex Milan giocherà sicuramente al centro della difesa a quattro al fianco di Giorgio Chiellini. Sarà molto importante la sua visione di gioco e la perfetta gestione del pallone con gli esperti che già immaginano I suoi lanci per Cristiano Ronaldo. Un calciatore dotato di personalità che sara’ utile anche in proiezione offensiva visto che e’ molto forte di testa. Un’arma importantissima di cui la Juventus sentiva sicuramente l’assenza.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK