Bioty Moise Kean
Bioty Moise Kean © Getty Images

Kean, Calciomercato Juventus: resta e cambia numero. Il giovane attaccante classe 2000 vede realizzarsi il suo sogno di rimanere in bianconero per allenarsi al fianco di Cristiano Ronaldo e magari giocarci anche una volta insieme.

Il calciomercato in Spagna e Francia chiude ufficialmente tra tre giorni e se in questi non cambierà nulla allora Moise Kean rimarrà alla Juventus. L’attaccante ha inoltre deciso di cambiare anche numero di maglia. Si mormora che potrebbe abbandonare la sua 34 da matricola per vestire una 18 da giocatore di primo piano.

Kean, Calciomercato Juventus: resta e cambia numero

Kean © Getty Images

Andiamo a ripercorrere la storia della maglia numero 18 dei bianconeri che quest’anno potrebbe andare sulle spalle di Moise Kean visto che è libera. Il primo ad indossarla non è uno qualsiasi ma quel Vladimir Jugovic in grado di segnare il rigore decisivo che portò alla vittoria dell’ultima Champions bianconera. Dopo di lui la vestirono solo per un anno e senza lasciare il segno prima Daniel Fonseca e poi Jocelyn Blanchard.

Nel 1999 andò sulle spalle di uno in grado di fare la differenza, il bomber di scorta e sempre in gol al suo ingresso in campo Darko Kovacevic. La maglia poi gravitò sulle spalle non fortunate di Marco Di Vaio e Stephan Appiah in grado di fare cose anche egregie a Torino fallendo sempre il salto di qualità. Adrian Mutu la indossò nell’anno che portò a Calciopoli per lasciarla in Serie B a Jean-Alain Boumsong. Fu sulle spalle poi di Christian Poulsen, centrocampista noto più per la scelta di Claudio Ranieri di puntare su di lui piuttosto che su Xabi Alonso che per le sue imprese in campo. L’ultimo vero 18 di livello, forse l’unico oltre Jugovic, fu Fabio Quagliarella in grado di fare la differenza e di entrare di diritto nella storia bianconera. Da allora ad oggi la sorte non fu benevola con la maglia vestita da Boakye, Anelka, Osvaldo e Lemina in quest’ordine.

Quale sarà il suo ruolo?

Moise Kean © Getty Images

Quale sarà il ruolo di Kean se dovesse rimanere, come sembra, alla Juventus? L’attaccante potrebbe partire spesso come ultima scelta del reparto offensivo anche perché nel suo ruolo ci sono Mario Mandzukic, Cristiano Ronaldo e all’occorrenza anche Paulo Dybala. Non è da escludere dunque che possa arrivare una cessione nel calciomercato di gennaio.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK