Cristiano Ronaldo Juventus
Cristiano Ronaldo @ Getty Images

Cristiano Ronaldo non ha ancora trovato il suo primo gol ufficiale in bianconero, ma Allegri si dice fiducioso: è solo una questione di tempo e abitudine.

Che Cristiano Ronaldo fosse un diesel lo avevano già preannunciato le statistiche che lo riguardano. Nelle sue passate stagioni con la maglia del Real Madrid sulle spalle le reti non sono mai arrivate prima della terza giornata e spesso anche più tardi. Le aspettative che i tifosi bianconeri hanno riposto in lui sono tante e le prime partite senza la firma del portoghese hanno destato una lieve preoccupazione e qualche voce di malcontento. Allegri non appare turbato e invita tutti alla calma.

Cristiano Ronaldo, Juventus news: Allegri ha fiducia nel portoghese

Cristiano Ronaldo Juventus
Cristiano Ronaldo @ Getty Images

Un cinguettio breve, ma significativo. Con un messaggio su Twitter Massimiliano Allegri ha commentato la prestazione dei suoi ragazzi e ha tranquillizzato i tifosi dopo la terza giornata a secco per Cristiano Ronaldo. Queste le parole dell’allenatore bianconero: “Le gioie individuali arriveranno meritatissime per tutti, stiamo costruendo la nostra identità di squadra e a punteggio pieno si lavora ancora meglio!”.

Dal canto suo il portoghese non appare particolarmente preoccupato e continua ad allenarsi senza sosta, migliorando prima di tutto la sua intesa con il resto del team juventino. In attesa della sua prima rete dimostra di aver già capito quale sia davvero lo spirito che anima la Vecchia Signora: la sete di vittoria, ad ogni costo. E allora il suo commento post-partita è conciso, ma preciso: “Altri tre punti! Ottimo lavoro di squadra”.

Cristiano Ronaldo, Juventus news: prestazioni ottimali, aspettando il gol

Cristiano Ronaldo Juventus
Cristiano Ronaldo @ Getty Images

15 tiri in due match. Le parate miracolose di Sorrentino e Strakosha hanno negato la gioia del gol a Cristiano Ronaldo. Le marcature strette del Parma gli hanno impedito di trovare lo specchio della porta. Il digiuno per il portoghese continua, nonostante le brillanti prestazioni. Eppure non sembra ci sia nulla di cui preoccuparsi. CR7 aveva fatto registrare un percorso simile anche nelle precedenti stagioni. Lo scorso anno al Real Madrid aveva trovato la prima rete in campionato solo nell’ottava giornata e all’85’ del match contro il Getafe. Solo una questione di tempo, dunque, per il pluripallone d’Oro e nel frattempo alla Juventus le alternative non mancano, con un Mandzukic in splendida forma.

Alessandra Curcio

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK

 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK