Leonardo Bonucci, Italia-Polonia

Venerdì 7 settembre, l’Italia scende in campo contro la Polonia per il primo impegno nella Nations League. Ecco le probabili formazioni, con più di una novità.

Tutti pronti per l’esordio della Nazionale targata Roberto Mancini. Italia-Polonia si gioca allo stadio Renato Dall’Ara di Bologna, alle ore 20:45 di venerdì 7 settembre. Gli azzurri parteciperanno alla nuova Nations League, la competizione che si svolgerà ogni due anni e che terminerà la prossima estate con la finale. Il nuovo torneo tra nazionali è stato ideato dalla Uefa per diminuire il numero delle amichevoli; inoltre le vincitrici di ogni girone guadagneranno un pass per gli Europei.

Italia-Polonia, probabili formazioni: Mancini prova la formazione offensiva

Federico Bernardeschi, Italia-Polonia

Il nuovo commissario tecnico ha deciso di puntare su un 4-3-3. In realtà l’opzione è l’unica disponibile, in quanto l’unica provata nell’allenamento di questi giorni. Il tempo per sperimentare è stato poco e Mancini ha dovuto pensare ad una soluzione che permettesse di sfruttare al meglio le potenzialità dei convocati azzurri. Ad un giorno di distanza dalla sfida contro la Polonia la formazione da schierare prevede l’inserimento di Bernardeschi come mezzala accanto a Jorginho e Pellegrini nel centrocampo azzurro.

Bernardeschi andrebbe ad occupare il ruolo di Benassi che sarebbe relegato in panchina. Massimiliano Allegri sfrutterà l’occasione per vedere il suo giocatore in questo nuovo ruolo, posizione che ha pensato più volte di affidargli. Lo stesso ex calciatore della Fiorentina a inizio stagione si era dichiarato disponibile a qualsiasi disposizione del tecnico bianconero. Mancini lo ha anticipato e così in Italia-Polonia vedremo questo esperimento con Bernardeschi mezzala. In attacco, invece, ci sarà Balotelli centrale con Chiesa e Insigne ai lati del tridente.

Italia-Polonia probabili formazioni, Nations League: così le squadre in campo

Giorgio Chiellini, Italia-Polonia

In porta ci sarà il numero 99 rossonero: Donnarumma sembra aver avuto la meglio sull’agguerrita concorrenza di Sirigu, Perin e Cragno. In difesa torna la coppia storica, riformatasi anche in bianconero, composta da Bonucci e Chiellini, che sarà capitano per la quarta volta con gli azzurri. Novità sugli esterni, con Zappacosta a destra e Criscito a sinistra.

Ecco le formazioni:

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Zappacosta, Bonucci, Chiellini, Criscito; Pellegrini, Jorginho, Benassi; Bernardeschi, Balotelli, Insigne.

POLONIA (4-2-3-1): Szczesny; Bereszynski, Glik, Bednarek, Pietrzak; Goralski, Krychowiak; Kurzawa, Zielinski, Makuszewski; Lewandowski

Alessandra Curcio

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK

 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK