Federico Bernardeschi, Juventus

Federico Bernardeschi, esterno della Juventus, questa sera tornerà a vestire la maglia della nazionale nella gara contro la Polonia.

Questa sera torna in campo la nazionale italiana dopo le prime amichevoli della nuova gestione, con Roberto Mancini come commissario tecnico. Dopo i mondiali, visti da casa, gli azzurri prenderanno parte alla Nations League, nuova competizione continentale iniziata ieri sera con Germania-Francia e che vedrà l’esordio dell’Italia questa sera, contro la Polonia.

Italia, Mancini lancia il bianconero titolare

Federico Bernardeschi, Juventus

Questa sera ci sarà, come detto, l’esordio dell’Italia che allo Stadio Dall’Ara di Bologna affronterà la Polonia; tanti i bianconeri convocati da Roberto Mancini per le prime due gare, in particolare è importante la convocazione di Federico Bernardeschi. L’ex Fiorentina, infatti, in questo inizio di stagione ha mostrato ottime cose con la maglia della Juventus nonostante abbia una concorrenza spietata a Torino e si è meritato la maglia azzurra. Nella gara di stasera contro la Polonia, partirà titolare nel tridente disegnato da Roberto Mancini ed è importante per un giocatore come lui, nonostante sia ancora giovane, trascinare la squadra perché ne risentirebbero anche le sue prestazioni, in maniera ovviamente positiva.

Tanta Juventus, cosa inevitabile, nella formazione disegnata dall’ex allenatore dell’Inter per affrontare la temibile Polonia. La coppia difensiva Bonucci-Chiellini cercherà di proteggere al massimo il portiere del Milan Donnarumma, mentre Federico Bernardeschi in avanti cercherà di colpire i polacchi insieme a Lorenzo Insigne e al terminale offensivo Mario Balotelli. Occhio alla Polonia, che può contare su una coppia d’attacco di prim’ordine come quella formata da Milik e Lewandowski.

Probabile Formazione Italia:
Italia (4-3-3): Donnarumma; Zappacosta, Bonucci, Chiellini, Criscito; Pellegrini, Jorginho, Benassi; Bernardeschi, Balotelli, Insigne. Ct: Roberto Mancini

Italia, cos’è la Nations League


La Nations League è un nuovo torneo, istituito a partire da quest’anno, a cui prenderanno parte tutte le nazionali europee; è diviso in fasce, in base al ranking, e tutte le squadre di ogni fascia si sfidano in gironi di quattro squadre. La Nations League va, sostanzialmente, a sostituire le amichevoli tra nazionali che si facevano durante le soste, ma in più regalano dei pass alle squadra che andranno in fondo e varrà come qualificazione a Euro 2020. L’Italia è inserita nella lega A, la più importante, nel girone 3 con Polonia e Portogallo.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK