Federico Bernardeschi e Cristiano Ronaldo, Juventus

La pausa per le amichevoli delle nazionali non ha tenuto tutti lontano dal campo di allenamento in casa Juventus. Infatti, alcuni big, tra questi Cristiano Ronaldo, hanno prosguito la loro preparazione. Il portoghese è stato impegnato in lavoro di forza.

La Juventus, tramite il suo sito internet ufficiale, ha fatto sapere: “Proseguono i lavori per i bianconeri rimasti a Torino durante la sosta di campionato per gli impegni delle Nazionali. Questa mattina il gruppo si è allenato come sempre alla Continassa: una seduta che si è svolta fra palestra, dove i giocatori si sono impegnati sulla forza, e il campo, in cui si è lavorato sui cambi di direzione e con la palla, oltre sulla parte atletica. Domani si ricomincia, e come oggi si torna in campo al mattino.”

Allenamenti Juventus, duro lavoro per Ronaldo

Cristiano Ronaldo, Juventus

Dopo la mattina di allenamento alla Continassa Cristiano Ronaldo, tramite i social ha dichiarato: “Lavoro duro”.  Così il campione portoghese nel tweet racconta in poche parole l’attività svolta dall’attaccante della Juve e da chi non è impegnato con le rispettive Nazionali. Ricordiamo che c’è stato un accordo tra la Juventus e la federcalcio portoghese a far saltare le prime due partite della nuova stagione della sua nazionale per restare a Torino ad allenarsi in vista del ritorno in campionato.

Ronaldo si è allenato alla Continassa con gli altri bianconeri rimasti a Torino, durante la sosta per le Nazionali. La seduta si e’ svolta tra palestra, dove i giocatori hanno lavorato sulla forza, e il campo, dove hanno lavorato sui cambi di direzione e con la palla, oltre che sulla parte atletica.

Allenamenti Juventus, Ronaldo si allena con punizioni e rigori

Cristiano Ronaldo, Juventus

Ronaldo e compagni hanno ripreso alcuni allenamenti di potenziamento e qualche schema da calcio piazzato. Soprattutto il campione portoghese si è fermato a provare più volte i calcio di punizione e i rigore. Partitella a due tocchi per tutti i presenti. Tra i presenti anche Mario Mandzukic che dopo la finale del mondiale di Russa ha lasciato definitavemente la maglia della propria nazionale, la Croazia. La squadra si è dedicata a schemi da calci piazzati e un piccola partitella a metà campo. Ronaldo e Mandzukic, in squadra insieme, per la cronaca.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK