Ibrahimovic, 500mo gol

Zlatan Ibrahimovic, Video: 500mo gol da stropicciarsi gli occhi. Lo svedese ha segnato con la maglia della Mls League una rete pazzesca che dimostra ancora una volta come sia c’entrato sul mondo del calcio e come sia in forma.

Ibracadabra è tornato, con un gol veramente da far sorridere gli amanti del calcio. Si è girato in maniera imprevedibile su un pallone che sarebbe stato imprendibile per qualsiasi altri calciatore normale. L’ha girata in porta toccandola con una parte impossibile del piede, dell’esterno del collo di questo, facendo rabbrividire i tifosi presenti e pronti ad esultare con lui.

Zlatan Ibrahimovic, Video: 500mo gol da stropicciarsi gli occhi

Ibrahimovic, 500mo gol

Continuano le meraviglie di un giocatore infinito e che la Juventus rimpiangerà per sempre. Erano stati i bianconeri a farlo crescere nell’olimpo del calcio, pescandolo da un Ajax in crisi di identità dalla quale ancora oggi purtroppo non è uscita. Due anni a Torino e un amore incredibile con la maglia e i tifosi distrutto da Calciopoli e la retrocessione in Serie B. Da quell’episodio il calciatore aveva deciso di lasciare per giocare con la maglia dell’Inter.

Rimane una sola l’unica grande pecca della sua carriera e cioè quella di non aver mai vinto la Champions League. Una cosa che condivide con altri campioni incredibili come Pavel Nedved, anche lui a secco di gioie in questo senso. A parte questo Ibra ha vinto tutto quello che si poteva vincere, dimostrando più volte di essere il numero uno al mondo. Ora è arrivato alla fine della sua carriera, ma può ancora dire la sua.

L’infortunio

Ibrahimovic, 500mo gol

Ormai è lontano l’infortunio al ginocchio, il più grave della carriera, accusato con la maglia del Manchester United in semifinale di Europa League. Zlatan si è ripreso quando i più avevano parlato di carriera finita vista l’età e la gravità del problema. Volare negli Stati Uniti per giocare ai Los Angeles Galaxy è stata sicuramente una scelta davvero importante e che gli ha allungato la carriera. Sebbene ovviamente non abbia tanti anni di calcio ancora davanti ha dimostrato di poter sempre e comunque fare la differenza.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK