Paulo Dybala, Juventus

La Juventus si prepara all’esordio in Champions League e lo farà contro il Valencia allo stadio Mestalla. Una sfida complicata e difficile da interpretare per i bianconeri che dovranno fare affidamento all’esperienza continentale di Cristiano Ronaldo.

Parte la Champions League e la Juventus è subito chiamata a dire la sua per far capire alle grandi d’Europa che quest’anno più che mai i bianconeri vogliono provare ad alzare la coppa, considerata da tanti, maledetta. Adesso però bisogna esordire senza guardare troppo in la.

Valencia-Juventus, scoppia il caso Dybala

Paulo Dybala, Juventus

Paulo Dybala non sta attraversando un buon periodo di forma, non solo dal punto di vista realizzativo, ancora a secco, ma soprattutto dal punto di vista mentale. L’argentino sembra essere troppo carico di pressione e aspettative, tutte cose che forse l’arrivo di Cristiano Ronaldo dovevano sparire, ma cosi al momento non è stato. Dopo le prime quattro giornate con pochi lampi di talento e pochissime giocate di nota, la Vecchia Signora è pronta ad affacciarsi in Champions, ma Paulo Dybala probabilmente non ci sarà.

Contro il Sassuolo il numero 10 bianconero ha riportato una piccola contusione al piede destro, ma Massimiliano Allegri lo ha normalmente convocato per la prima di Champions contro il Valencia. Il modulo di gioco scelto dal tecnico toscano dovrebbe essere il 4-3-3, modulo che potrebbe lasciar fuori proprio la Joya. Secondo indiscrezioni, addirittura l’argentino, viste le due componenti, di natura tattica e di natura fisica, potrebbe accomodarsi in tribuna.

Valencia-Juventus, Dybala fuori, Mandzukic inamovibile

Mario Mandzukic, Juventus

Dubbio Dybala per mister Allegri, che già deve fare a meno di Spinazzola e Barzagli. Nell’allenamento di ieri è stato provato Emre Can con Pjanic e Matuidi, ma sembra essere Khedira il prescelto per il terzo di centrocampo. La Joya, come dicevamo, potrebbe partire dalla tribuna, ma questo verrà deciso solo dopo l’allenamento di oggi pomeriggio. Sarebbe un duro colpo per l’argentino che cerca riscatto dopo un inizio di stagione non facile.

Valencia-Juventus, le probabili formazioni

Valencia (4-4-2): Neto, Gayà, Diakhaby, Gabriel, Piccini, Guedes, Cheryshev, Parejo, Soler, Gameiro, Rodrigo
Indisponibili: Garay, Kondogbia, Coquelin
Squalificati: –

Juventus (4-3-3): Szczesny, Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro, Pjanic, Khedira, Matuidi, Douglas Costa, Mandzukic, Ronaldo
Indisponibili: Spinazzola, Barzagli
Squalificati: –

 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK