Giorgio Chiellini, Juventus

Martedì alle ore 19:00, all’Allianz Stadium, si gioca la seconda partita del girone di Champions League, Juventus-Young Boys.

Massimiliano Allegri, allo Stadium prepara la sfida allo Young Boys. I bianconeri guidano da capolisti del girone grazie alla vittoria sul Valencia. Gli svizzeri, hanno perso malamente la prima, ma hanno dimostrato di poter dar fastidio grazie alla freschezza atletica.

Juventus-Young Boys: Chiellini a riposo, gioca Rugani

Daniele Rugani, Juventus

Dopo il successo ottenuto col Napoli in campionato, Allegri pronto a schierare il 4-3-3 di Champions con qualche cambio rispetto all’esordio di Valencia. Nel reparto offensivo mancheràCristiano Ronaldo squalificato, ma ci saranno Mario Mandzukic, Federico Bernardeschi e Paulo Dybala per completare il reparto.

Gli svizzeri tuttavia appaiono come un avversario da non sottovalutare, al momento sono primi in classifica nel campionato Svizzero con nove vittorie su nove gare disputate.

Juventus-Young Boys, Dybala dal 1′ minuto

Juventus-Sassuolo Dybala Panchina
Paulo Dybala @ Getty Images

Mancherà Cristiano Ronaldo, ma ci sarà Paulo Dybala che ha voglia di riprendersi la Juventus e soprattutto ha voglia di far capire a tutti che quella maglia, la numero 10, è sulle spalle giuste. L’arrivo di CR7 ha parzialmente offuscato la presenza dell’argentino che però già contro il Napoli ha fatto vedere buone cose, soprattutto nel finale, propiziando il gol del 2-1 e facendo espellere Mario Rui. Con la Joya in attacco ci saranno Federico Bernardeschi e Mario Mandzukic. Szczesny confermato tra i pali, in difesa da destra a sinistra Cancelo, Bonucci, Rugani e Alex Sandro, a centrocampo Pjanic rimane fuori al suo posto Bentancur con ai suoi lati Emre Can e Matuidi, in attacco come dicevamo il trio sopracitato. Restano fuori, dunque, Miralem Pjanic claudicante dopo la sfida con il Napoli, Chiellini a riposo per recuperare un pò di energie. Sami Khedira è ancora fuori per infortunio, al suo posto si sta confermando una piacevole sorpresa il connazionale Emre Can. Allegri si affida a Rugani e non a Benatia, dimostrazione di fiducia per il giovane italiano che può finalmente dimostrare il prioprio valore non solo in campionato.

Ecco le probabili formazioni:

Juventus: Szczesny; Cancelo, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Can, Bentancur, Matuidi; Bernardeschi, Mandzukic, Dybala.

Young Boys: Von Ballmoos; Mbabu, Wuthrich, Von Bergen, Benito; Sulejmani, Sanogo, Sow, Fassnacht; Ngamaleu, Hoarau.

 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK