Federico Bernardeschi, Juventus

Polonia-Italia andrà in scena alle 20.45, spazio al tridente per Roberto Mancini. Sfida decisiva per entrambe le squadre, chi perde retrocede in Serie B. 

Polonia-Italia, Mancini non è a rischio esonero

Roberto Mancini ©Getty Images

Il CT, Roberto Mancini, durante la conferenza nel giorno precedente alla partita ha voluto precisare che non si sente in discussione. Egli sostiene che un’eventuale retrocessione non è da considerarsi un dramma dato che la Federazione ha in mente di svolgere con lui un progetto a lungo termine sulla panchina azzurra.

L’allenatore degli azzurri sostiene che il principale obiettivo che gli è stato affidato consiste nel raggiungere la qualificazione agli europei del 2020. “Ci vorranno 4-5 anni prima di vedere i frutti di questa squadra”, così ha affermato durante la conferenza stampa.

Polonia-Italia, spazio ai titolarissimi

Giorgio Chiellini, Juventus

Dopo le sperimentazioni contro Portogallo e nell’amichevole contro l’Ucraina il commissario tecnico ha deciso di affidarsi ai titolarissimi. Nell’undici iniziale compaiono Bonucci, Chiellini, Florenzi e Insigne, tutti appartenenti alla vecchia guardia azzurra. Servirà la miglior Italia per ottenere i tre punti ed evitare un’imminente retrocessione in Serie B di Nations League.

In azzurro sino ad ora Chiellini ha totalizzato 98 presenze, seguono Bonucci con 82, Florenzi con 29 e Insigne con 28 presenze. Le due squadre hanno una media di età piuttosto giovane, sia gli azzurri che i polacchi vantano 26 anni di età.

Polonia-Italia, le probabili formazioni

Roberto Mancini (getty images)

Durante la gestione di Mancini è avvenuta una solo vittoria nelle ultime sei partite, solo l’allora CT Ferrari nel biennio 1958-1960 ha fatto peggio. Per evitare di eguagliare questo record negativo il CT azzurro spera di vedere i suoi giocatori tirare fuori le qualità che i esprimono nei rispettivi campionati. L’allenatore si aspetta di più da giocatori del calibro di Insigne, Bernardeschi e Chiesa, sino ad ora hanno offerto prestazioni un pò sotto tono con la maglia azzurra.

Le probabili formazioni della gara di questa sera:

Polonia (4-4-2): Szczesny; Bereszynski; Glik; Bednarek; Jedrzejczyk; Zielinski; Krychowiak; Klich; Kurzawa; Lewandowski; Piatek. All.: Brzeczek.

Italia (4-3-3): Donnarumma; Florenzi; Bonucci; Chiellini; Criscito; Verratti; Jorginho; Pellegrini; Bernardeschi; Insigne; Chiesa. All. Mancini.

La Polonia sceglie una formazione maggiormente difensiva, gli azzurri optano per un modulo maggiormente offensivo, utile per esaltare le caratteristiche dei suoi esterni.

 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK