Cristiano Ronaldo, Juventus

Cristiano Ronaldo si difenderà in ogni mofo e ad ogni costo. Cercherà di togliere ogni dubbio sulle incresciose accuse di stupro che sono pervenute all’asso portoghese negli ultimi giorni. Ma tutto avrà un costo e pure salatissimo.

Infatti costa parecchio difendersi dalle accuse che arrivano dal Nevada. Il caso del presunto stupro del 2009, sta impegnando e parecchio Cristiano Ronaldo. Il penta pallone d’oro è stato costretto ad affidarsi a danarosi professionisti. Questo nonostante da domani l’attaccante della Juventus tornerà a sudare alla Continassa in vista dell’anticipo di campionato sabato contro il Genoa.

Ronaldo pronto a smontare tutte le accuse

Quote vittoria Champions Juventus Cristiano Ronaldo capocannoniere
Cristiano Ronaldo

La settimana appena iniziata può essere davvero una delle più importanti della vita di CR7. Il campione ex Real Madrid vuole al più presto smontare le nuove accuse di Kathryn Mayorga. In sede civile, i legali di Ronaldo vorrebbero dimostrare come non sia più valido l’accordo extragiudiziale del 2010 con il quale fu stabilita la cifra di 375mila dollari per silenziare la storia. Cosi si può leggere sull’edizione odierna della Gazzetta dello Sport.

Il caso resta comunque complesso. Cristiano deve preservare la reputazione per lui e per gli sponsor. E proprio per questo, secondo il tabloid inglese Sun, nella strategia difensiva, portata avanti dal suo legale Peter S. Christiansen, avrebbe speso e possiamo anche dirlo, investito, circa un milione di dollari. Questa la cifra che servirebbe a mettere insieme una supersquadra. Tra questi, un esperto di medicina legale, un ex agente di polizia e un addetto alle pubbliche relazioni per maneggiare il caso con i media di mezzo pianeta.

Ronaldo, l’ottimismo del legale del portoghese

Cristiano Ronaldo, Juventus

“Sì, sono soddisfatto di ciò che ha visto”. Questo è il commento, di Peter Christiansen, l’avvocato che dirige lo staff legale che assiste Cristiano Ronaldo dopo le accuse relative a un presunto caso di stupro. Da quando questa vicenda è ricominciata l’asso portoghese ha già speso 860mila euro in avvocati. Questo è quanto riporta la stampa lusitana. Christiansen ha parlato dopo aver esaminato le prove: “Per quanto ho potuto conoscere Cristiano posso dire che ha sempre avuto un comportamento irreprensibile. Assolutamente non lo considero una persona aggressiva, niente di tutto questo. E poi mi sorprende il fatto che questa ragazza se ne sia uscita fuori con queste accuse così tanti anni dopo.”

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK