Inter-Fiorentina mercato Juve Chiesa Miranda Milenkovic Veretout
Joao Miranda @ Getty Images

Video Inter-Genoa, highlights e gol: il racconto per immagini. I nerazzurri e i liguri, nella gara di questo pomeriggio, alle 15:00, avevano ambizioni diverse, i nerazzurri per tenere il passo delle prime mentre i ragazzi di Ivan Juric volevano tornare ai tre punti. CLICCA QUI PER IL VIDEO DI INTER-GENOA

L’Inter si è presentata alla sfida contro il Genoa con una mole di vittorie consecutive da far invidia, serie iniziata dopo la brutta sconfitta contro il Parma. La rimonta nel finale contro il Tottenham, però, sembra aver dato la scintilla ai nerazzurri che da quel momento non hanno perso un colpo, tralasciando la sfida proibitiva di Barcellona al Camp Nou. Il Genoa, invece, sta scendendo sempre di più di classifica e rendimento, i liguri dopo il cambio in panchina sembrano non trovare più la quadratura del cerchio con Ivan Juric, presente nella gestione di Davide Ballardini.

Inter-Genoa, i nerazzurri per la vittoria

Una partita fondamentale per l’Inter di Luciano Spalletti, dare continuità in campionato e prendere fiducia in vista della gara di martedì sera contro il Barcellona. L’Inter arriva da sei vittorie di fila in campionato, l’ultima perentoria per 3-0 all’Olimpico contro la Lazio. La gara di oggi può sembrare alla portata ma nasconde molte insidie per i meneghini, visto che affrontano un Genoa in grado di galvanizzarsi e cogliere punti importi, come il pareggio a Torino contro la Juventus. Dall’altra parte, appunto, ci sono i liguri che vogliono conquistare punti importanti per rimanere nelle zone alte della classifica; dopo il cambio in panchina, però, il Genoa non sembra essere più all’altezza e continua a steccare, come la sconfitta al 92′ contro il Milan.

Inter-Genoa, le formazioni

Luciano Spalletti
Luciano Spalletti ©Getty Images

Inter (4-2-3-1): Handanović; D’Ambrosio, de Vrij, Škriniar, Dalbert; Brozović, Vecino; Politano, L. Martínez, Perišić; Icardi. All: Spalletti.
Genoa (3-5-2): Radu; Biraschi, Romero, Zukanović; Rômulo, Hiljemark, Sandro, Bessa, Lazović; Piątek, Kouamé. All: Jurić.

Non erano facili le scelte dei due allenatori, per questa gara, ma le ambizioni diverse in questa partita si notano anche dalle formazioni che potrebbero scendere in campo. Luciano Spalletti, infatti, ha pensato di effettuare un leggero turnover, inserendo alcune riserve, in vista della gara di Champions League della prossima settimana, a San Siro contro il Barcellona di Ernesto Valverde. Dall’altra parte, invece, Ivan Juric ha scelto la formazioni migliore possibile a disposizione per provare a portare a casa punti d’oro dalla partita con i nerazzurri.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK