Del Piero Juventus, Tommasi

Alessandro Del Piero, ex capitano della Juventus, quest’oggi compie 44 anni ed è celebrato da tutta la tifoseria, dopo una carriera con i colori bianconeri.

Oggi è il compleanno di Alessandro Del Piero, ex capitano e bandiera della Juventus a partire dai primi anni novanta. Il trevisano ha significato molto nella storia della Juventus e, soprattutto, nel cuore di tutta la tifoseria bianconera che lo ha sempre amato e sostenuto. Oggi “Pinturicchio” compie 44 anni, ormai qualcuno lontano dalla Juventus ma anche nelle sue numerose apparizioni in televisione, come opinionista, ha sempre raccontato come non toglierà mai il bianconero dalla sua pelle.

Juventus, il compleanno di Del Piero

Alessandro del Piero [Getty Images]
Alessandro Del Piero, ex attaccante della Juventus, è stato di più di un semplice calciatore per  il mondo bianconero; ha trascinato, per anni, la maglia e i compagni da capitano cercando di portare il numero più grande, possibile, di successi a Torino. Nella sua carriera in bianconero ha conquistato: 6 scudetti, 1 Campionato di Serie B, 1 Coppa Italia, 4 Supercoppe Italiane, 1 Champions League, 1 Coppa Uefa e 1 Supercoppa Intercontinentale. La sua permanenza, insieme a Gianluigi Buffon, anche in Serie B ha fatto attaccare ancora di più il giocatore e il mondo bianconero.

Nella sua carriera Alessandro Del Piero non ha fatto tanto soltanto per la Juventus, ma anche con la maglia della nazionale italiana. L’attaccante, infatti, faceva parte della spedizione di Marcello Lippi in Germania per la Coppa del Mondo del 2006, culminata con la vittoria in finale ai rigori ai danni della Francia di Domenech. Tante altre competizioni, però, ha giocato con la maglia azzurra, sempre da leader e trascinatore indiscusso.

Juventus, la Champions League del 1996

Del Piero Buffon
Del Piero Buffon © Getty Images

La Juventus in questa stagione ha come obiettivo, probabilmente primario, la vittoria della Champions League soprattutto dopo l’arrivo di Cristiano Ronaldo. L’ultima coppa alzata dai bianconeri, però, risale al 1996 quando in quella squadra c’era un certo Alessandro Del Piero, l’attaccante che trascinò i bianconeri verso la seconda Champions League della storia. Ci ha riprovato, poi, nel 2003 a Manchester quando, però, ad alzarla in finale ai calci di rigore fu il Milan. Una pagina indimenticabile della storia bianconera è stata scritta, anche, dal Pinturicchio di Conegliano.

Tanti auguri Alex!

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK