Roberto Mancini ©Getty Images

La Juventus deve fare i conti con l’infortunio di Federico Bernardeschi direttamente dal ritiro della Nazionale Italiana. L’ex viola ha riportato un leggero risentimento agli adduttori e per precauzione ha preferito tornare a Torino. Un infortunio che fa seguito a quello che lo ha tenuto lontano dai campi per 15 giorni e che gli ha fatto saltare le sfide con il Cagliari ed il Milan.

Nazionale, Bernardeschi lascia per infortunio

Federico Bernardeschi, Juventus

Subito la gara vinta contro il Milan il numero 33 bianconero è subito accorso al ritiro di Coverciano per rispondere alla convocazione di Roberto Mancini per le sfide con Portogallo e Stati Uniti. A dare conferma della situazione di Bernardeschi è il sito ufficiale azzurro con un comunicato: “Federico Bernardeschi ha lasciato il ritiro di Coverciano. Il calciatore della Juventus salterà le sfide con Portogallo e Stati Uniti a causa di un risentimento agli adduttori e nelle prossime ore farà rientro al proprio club per sottoporsi alle cure del caso. Alle 15.30 gli Azzurri torneranno ad allenarsi in vista del match di sabato“.

Bernardeschi, secondo infortunio per il 33 bianconero

Federico Bernardeschi ha, dunque, lasciato il ritiro della nazionale azzzurra ed è tornato a Torino. Non è il primo infortunio per l’ex Fiorentina in questa stagione. Qualche settimana fa era rimasto ai box con la Juventus per un affaticamento al muscolo “psoas”, che collega le gambe alla colonna vertebrale. Ora un nuovo problema fisico, da monitorare con attenzione, per l’esterno d’attacco bianconero.

Quest’ ultimo infortunio non preoccupa più di tanto i medici bianconeri, ma alza sicuramente il livello di attenzione per preservare uno dei giocatori più importanti di questo inizio stagione per la squadra di Massimiliano Allegri. Dopo due gare di riposo con la maglia della Juventus (Cagliari Milan), Bernardeschi è stato ugualmente chiamato da Roberto Mancini, che punta molto su di lui nel tridente con Chiesa Insigne. Quest’infortunio però cambia un pò di cose sia per il commissario tecnico azzurro, e anche per la Juventus. Da quello che si percepisce, l’infortunio sarebbe gestibile e non dovrebbe essere grave. Bernardeschi potrebbe tornare in campo già al rientro in campionato contro la SPAL.

 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK