Massimiliano Allegri, Juventus

All’Allianz Stadium si è disputata la gara tra Juventus e Spal, partita valida per la tredicesima giornata di campionato. Al termine della sfida, come sempre, ha parlato il tecnico dei bianconeri Massimiliano Allegri.

Il tecnico della Juventus chiedeva di tenere altissima la concentrazione per la sfida contro la Spal. Le partite giocate subito dopo il rientro dalle soste dedicate alle nazionali hanno sempre giocato brutti scherzi, soprattutto per via dell’attenzione e dell’approccio alla gara. In casa Juventus spesso si è avuto questo problema, ma negli anni qualcosa sembra essere migliorato. Ma l’attenzione non è mai troppa e per questo sono stati anche i senatori, Giorgio Chiellini e Leonardo Bonucci ha suonare la carica e cercare di tenere in guardia tutta la squadra.

Juventus-Spal, le parole di Allegri

Massimiliano Allegri, Juventus

Queste le dichiarazioni rilasciate a Sky Sport dal tecnico bianconero Massimiliano Allegri al termine della sfida contro la Spal:

Juventus-Spal, le probabili formazioni

Cristiano Ronaldo, fantacalcio Juventus

E’ una Juventus con qualche defezione a centrocampo quella che si presenta alla sfida casalinga contro la Spal. Non ci saranno i tedeschi Emre Can (il suo rientro è previsto a metà dicembre) Sami Khedira che non ha ancora del tutto recuperato dal piccolo infortunio alla caviglia. Recupera in extremis Miralem Pjanic che sembra aver superato il piccolo infortunio patito con la nazionale bosniaca.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Cristiano Ronaldo, Mandzukic. All. Allegri

Spal (3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Missiroli, Schiattarella, Kurtic, Costa; Antenucci, Petagna. All. Semplici

 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK