Massimiliano Allegri, Juventus

La Juventus batte il Valencia per 1-0 all’Allianz Stadium grazie al gol di Mario Mandzukic. Bianconeri qualificati agli ottavi di finale anche se per il primo posto bisognerà vincere a Berna contro lo Young Boys.

Massimiliano Allegri è intervenuto ai microfoni di Sky Sport per commentare la sfida vinta contro il Valencia questa sera all’Allianz Stadium. Ecco le parole del tecnico bianconero: “Il Valencia ha la migliore difesa della Liga e lo ha dimostrato. Noi abbiamo giocato bene, ma nel primo tempo abbiamo concesso troppi contropiedi. Nel secondo tempo siamo stati più ordinati e abbiamo meritato questa vittoria. Alex Sandro? Un leggero problema al flessore, valuteremo. Nel finale mi sono arrabbiato perchè facciamo errori banali e bisogna essere più lucidi anche nel cercare il secondo gol. Stasera era difficile, il Valencia somiglia molto all’Atletico Madrid, sono difficili da affrontare, e proprio per questo sono contento di questa vittoria.”

Juventus-Valencia, le formazioni

La Juventus vuole chiudere il discorso qualificazione e vuole sicuramente riscattare la sconfitta beffa rimediata nell’ultimo turno casalingo contro il Manchester United. I bianconeri cercheranno di sfruttare il fattore Stadium per imbrigliare il Valencia. Massimiliano Allegri ritrova tra i titolari Paulo Dybala che affiancherà il duo Mandzukic e Cristiano Ronaldo. A centrocampo ancora fuori Emre Can e Khedira, torna Matuidi che formerà il centrocampo a tre con Bentancur e Pjanic. In porta tornano, dopo il turno di riposo con la Spal: Szczesny, Cancelo e Chiellini.

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; João Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Pjanić, Matuidi; Dybala; Mandzukić, Cristiano Ronaldo. All. Massimiliano Allegri

Valencia (4-4-2): Neto; Wass, Gabriel Paulista, M.Diakhaby, Gayà; C.Soler, Coquelin, Parejo, Guedes; Rodrigo Moreno, Santi Mina. All. Marcelino García Toral

 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK