Giorgio Chiellini ha parlato alla fine di Juventus Fiorentina, dimostrando di essere un vero leader per l’ennesima volta.

Giorgio Chiellini, difensore Juventus

Il capitano era fuori per infortunio e Dazn gli fanno notare come sembrasse un membro dello staff prima della partita durante il riscaldamento. Lui interviene e ride: “Fatemi giocare ancora, magari un anno o due finché riesco”. Si parla poi dello Scudetto: “I titoli vanno festeggiati. Siamo dispiaciuti per la Champions League, ma è una competizione difficile. Dobbiamo essere fieri di quello che abbiamo fatto”.

Chiellini, Juventus Fiorentina: “Questo è il momento di festeggiare”

Su Ronaldo e Barzagli: “Cristiano mi ha insegnato molto, è entrato nello spogliatoio con grande umiltà. Poi ho visto quello che mi ha trasmesso, certo tecnicamente potevo imparare poco ma l’ho fatto a livello umano. Per Barzagli spendo delle parole importanti. Non molti hanno esaltato giustamente quello che ha fatto in questi anni. E’ un grandissimo e la sua presenza si sente quando non c’è. Perché quando c’è fa tutto in maniera talmente normale che lo fa sembrare semplice anche se non lo è affatto”.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK