Home Tutto della Juventus - News di ultim'ora Juventus, danni anche in Borsa: persi 600 milioni di euro

Juventus, danni anche in Borsa: persi 600 milioni di euro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:39

Le misure di restrizione per il Coronavirus stanno bloccando il mondo del calcio, creando anche danni economici. Ecco cos’è successo in Borsa alla Juventus.

Agnelli presidente Juventus
Agnelli, Presidente Juventus

Danni economici. Questa è senza alcun dubbio una delle conseguenze dell’allarme e dell’emergenza sanitaria per il Coronavirus, che sta bloccando l’intero Paese e quindi anche il mondo del calcio. Le partite a porte chiuse sono solo uno dei motivi che causerà problemi alle società di Serie A. Il pensiero va in primis e senza alcun dubbio ai club quotati in Borsa e quindi anche alla Juventus.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Serie A, ecco date e orari ufficiali delle partite

Juventus, persi 600 milioni di euro in Borsa

Juventus Champions League Agnelli Nedved

La Vecchia Signora sta subendo il contraccolpo e gli effetti delle misure di restrizione adottate ed emanate dal Governo. Oltre a una svalutazione del titolo, che ha perso il 4% del suo valore arrivando a 0,81 euro per azione, c’è da tenere conto anche della capitalizzazione di mercato. Quest’ultima ha infatti perso di valore: secondo quanto riportato e rivelato da ‘Calcio e Finanza’. da 1,65 miliardi è scesa a 1,07 miliardi bruciando così oltre 580 milioni di euro nell’ultimo periodo. Insomma, un momento davvero molto complicato.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK