Home Tutto della Juventus - News di ultim'ora Uefa, ancora al lavoro sulle date: le soluzioni

Uefa, ancora al lavoro sulle date: le soluzioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:42

L’Uefa è ancora al lavoro per decidere le date utili per il recupero dei vari campionati nazionali. Ma qual è la situazione al momento?

ceferin uefa

Si lavora per provare a ripartire. Il mondo del calcio continua a pensare a possibili date. Secondo quanto rivelato da ‘Il Corriere dello Sport’, l’ipotesi sarebbe quello di un calendario parallelo, con le gare di campionato e quelle delle coppe europee che si dovrebbero alternare, com’è sempre accaduto. La novità potrebbe essere quella di un calendario a blocchi, con tutte le giornate dei vari tornei nazionali prima e le coppe europee giocate in un secondo momento, da agosto in poi. L’obiettivo è comunque quello di terminare la stagione, assegnando tutti i trofei.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Uefa, ipotesi Champions: “Non è vero che la data limite è il 3 agosto”

Ma quando si riparte? La posizione dell’Uefa

champions league sorteggi ottavi

Ma cosa prevederebbe nel dettaglio il calendario parallelo? A inizio giugno riprenderebbero i tornei nazionali, che giocherebbero ogni tre giorni fino alla quarta settimana di giugno, quando riprenderebbero la Champions  e l’Europa League. Da lì in poi il tutto si alternerà fino alla conclusione. Si punterebbe a finire entro domenica 2 agosto, perché il giorno dopo, lunedì 3 agosto, le varie Federazioni dovranno comunicare alla Uefa i nomi delle formazioni che la prossima stagione parteciperanno alle coppe europee. Anche se può non essere escluso il rinvio della scadenza. Dovranno inoltre essere programmate anche le semifinali di ritorno di Coppa Italia, ovvero Napoli Inter e Juventus Milan. Va tra l’altro ricordato che la vincente si qualifica direttamente alla fase a gironi dell’Europa League.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Serie A, Tommasi ottimista: “Tornare in campo sarebbe bellissimo”

Sulla base di questa ipotesi quindi la Serie A potrebbe così concludersi nella settimana dal 19 al 26 luglio. Poi ci sarebbe le vacanze, massimo due settimane. E le Coppe europee?  Queste dovrebbero terminare a inizio agosto. Non è da escludere però il modello del calendario a blocchi. Quest’ultimo dovrebbe esser utilizzato soltanto se l’inizio dei campionati dovesse slittare alla metà di giugno. Verrebbero giocati tutti i tornei nazionali e poi le coppe europee. I vari campionati si concluderebbero entro domenica 2 agosto e da lì in poi via alla Champions, che celebrerebbe la sua finale sabato 22 a Istanbul, e all’Europa League, ultimo atto il 19 a Danzica. Occhio però all’ipotesi Final Eight e Final Four.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK