Moggi non ha dubbi: «Milik è più utile di Icardi per la Juventus»

0
145

L’ex direttore generale della Juventus Luciano Moggi non ha dubbi: «Meglio Milik che Icardi, l’argentino non farebbe molte partite in bianconero».

Moggi Juventus Lukaku
Big Luciano (getty images)

Dopo i numeri 9 ideali da affiancare a CR7, il primo su tutti Mauro Icardi, seguito da Gabriel Jesus, è spuntato un clamoroso terzo nome. Per l’attacco del futuro bianconero piace il polacco del Napoli, Milik. Un profilo voluto principalmente dall’allenatore toscano Maurizio Sarri che lo ritiene un ottimo giocatore da affiancare proprio a Cristiano Ronaldo, con cui Higuain sembra non aver trovato quel feeling necessario in fase offensiva. Luciano Moggi è favorevole a tale soluzione, più di quanto lo sia sull’idea Icardi.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, ecco come verrà chiusa la stagione in caso di mancata ripartenza

Moggi dice sì a Milik e no ad Icardi

L’ex direttore generale della Juventus è intervenuto a Canale 21. «Milik è da Juve? Io non so come potrà andare a finire – ha detto. Moggi -. Quando sento parlare di Mauro Icardi, invece, mi viene da escluderlo. Se adesso Gonzalo Higuain, spesso e volentieri, va in panchina perché giocano Paulo Dybala e Cristiano Ronaldo, immaginatevi Icardi. Con questo sistema qui, non giocherebbe mai e gli verrebbero sempre preferiti Dybala e Ronaldo, due giocatori che tirano e segnano tanto. Icardi, insomma, la palla non la vedrebbe mai. Nei sedici metri l’argentino è importantissimo, ma gli serve un gioco di squadra. Sarebbe molto più idoneo per il Napoli. Dicono che vada al Milan, ma non so. Milik è più adatto di Icardi alla Juventus, alla quale serve un uomo che riempia l’aria di rigore. Milik potrebbe subire anche lui la presenza di Ronaldo e Dybala, che accentrano la manovra, perché la Juventus non modificherà il centrocampo e l’attacco a tre non è sostenibile».