Sambia, il calciatore del Montpellier è in rianimazione a causa del Covid-19

0
17

Junior Sambia, 23 anni, jolly di centrocampo del Montpellier, è da almeno due giorni in ospedale a causa delle sue condizioni dovute al Coronavirus.

Il primo calciatore di Ligue 1 positivo al coronavirus e ora è ricoverato in rianimazione. Si tratta di Junior Sambia, 23 anni, jolly di centrocampo del Montpellier. E’ da almeno due giorni in ospedale nella città del sud della Francia ed è stato trasferito di reparto per l’aggravarsi delle sue condizioni. La società, confermando informazioni diffuse dalla stampa locale, ha fatto sapere che Sambia è affetto da “problemi digestivi e respiratori”. Un segnale di come il Coronavirus sia pericolosissimo e di come non si possa scherzare.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, clamoroso scambio con il Barcellona?

Il comunicato del Montpellier

Il Montpellier e l’entourage del giocatore non hanno voluto confermare l’indiscrezione, ma il club si è limitato a uno scarno comunicato pubblicato poche ore fa sul proprio sito. “A seguito di problemi digestivi e respiratori, uno dei nostri giocatori è stato ricoverato a Montpellier in un ambiente specializzato per beneficiare delle cure appropriate». Oltre a Sambia ci sono altri casi, sebbene riguardino le leghe inferiori. Lo scorso marzo il sudcorano Hyun-jun Suk, che gioca a Troyes in Ligue 2, era diventato il primo giocatore professionista positivo al Covid-19 in Francia.