Milik e Dzeko, la Juventus presa in mezzo da promesse e obiettivi di Pirlo

0
3

Milik e Dzeko sono due calciatori in orbita Juventus, ma la situazione è abbastanza ingarbugliata. Pirlo vuole il bosniaco, mentre il polacco ha un’intesa di massima.

Roma-Juventus Dzeko Higuain statistiche numeri a confronto

«La situazione, al momento, è questa: Milik aspetta la Juventus. Il polacco ha già un accordo di massima (5 milioni di ingaggio a stagione) mentre il Napoli, che per l’attaccante polacco chiede 40 milioni, sarebbe più propenso a trattare con la Roma, inserendolo in uno scambio proficuo. Madama invece per il momento ha interrotto le comunicazioni per due motivi. I 40 milioni sono considerati troppi (e De Laurentiis difficilmente farebbe sconti ai bianconeri dopo l’affaire Higuain) e perché Paratici (che ieri ha incontrato Giuffrida e Busardò, che lavorano per la Roma come intermediari) vuole se può prendere Dzeko». La Gazzetta dello Sport fotografa la situazione particolare che si è venuta a creare. Insomma, Milik e Dzeko sì: ma hanno posizioni differenti.

LEGGI ANCHE >>> Higuain, adesso è un problema per la Juventus. E’ muro contro muro

Milik e Dzeko, chi arriva alla Juventus?

Milik e Dzeko sono stati trattati in momenti differenti. Il polacco era il preferito di Sarri, ma l’esonero dell’ex Napoli ha frenato tutto. Ma al centravanti partenopeo sono state fatte delle promesse, ecco perché continua a dire no a tutto. Dzeko, invece, è stato chiesto direttamente da Pirlo.